Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

16 SETTEMBRE 2021








BANDI

 

AL VIA IL CONCORSO PER IL RECUPERO DEL CARCERE DI VENTOTENE. SCADENZA BANDO 23 SETTEMBRE.
L’ammontare degli interventi da progettare è pari a 31 milioni di euro, mentre le risorse stanziate per la progettazione e la direzione dei lavori sono oltre 3 milioni di euro. Sono le cifre riportate nel bando del concorso internazionale di progettazione per l’ex carcere borbonico nell’isola di Santo Stefano di Ventotene, con procedura articolata in unico grado, aperta ed in forma anonima. I criteri di valutazione sono orientati a premiare la coerenza della proposta progettuale con lo studio di fattibilità, la qualità estetica e funzionale della progettazione architettonica degli spazi interni ed esterni, l’accessibilità e fruibilità alle persone con disabilità, i criteri di restauro, la qualità tecnologica delle soluzioni proposte, la valorizzazione delle eccellenze, tradizioni e competenze del territorio di riferimento, la capacità di riconnettere il capitale culturale rappresentato dal complesso monumentale con il capitale naturale rappresentato dagli ecosistemi naturali e antropici. Viene richiesta particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, all’utilizzo di materiali e tecnologie sostenibili, all’economia circolare, delle emissioni di CO2, dei rifiuti, dell’inquinamento acustico e luminoso e alla conservazione e tutela della biodiversità.
Documenti di gara


DEMANIO: GARA DI PROGETTAZIONE PER VILLA FAVORITA A ERCOLANO. SCADENZA 24 SETTEMBRE. 
Al via la gara di progettazione per i lavori di adeguamento sismico e restauro di 'Villa Favorita e Parco” ad Ercolano. L'Agenzia del Demanio assegna i servizi di architettura e ingegneria relativi alla progettazione di fattibilità tecnico-economica e definitiva, da restituirsi in modalità Bim, dei lavori di adeguamento sismico e risanamento conservativo degli immobili ricompresi nel compendio demaniale in corso Resina. Il bando ha un valore di 674.488 euro. 
Documenti di gara 


A BOLOGNA L'ACER MANDA IN GARA L'EFFICIENTAMENTO DEGLI ALLOGGI PUBBLICI PER 58 MILIONI. OFFERTE ENTRO IL 24 SETTEMBRE. 
L'Azienda Casa Emilia-Romagna della provincia di Bologna manda in gara, con procedura aperta, un accordo quadro per l'efficientamento energetico e il miglioramento sismico del patrimonio edilizio di proprietà o in gestione ad Acer Bologna. Aggiudicazione in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa «attraverso la modalità dello sconto in fattura» previsto dal decreto legge semplificazioni. Il valore complessivo indicato nel bando è di quasi 58 milioni di euro (esattamente 57.879.634,48 euro), di cui così 50,77 milioni per lavori e 7,1 milioni per compensi tecnici. Alle imprese esecutrici si richiede il possesso della categoria OG1 (prevalente).
Documenti di gara


INGEGNERIA E PROGETTAZIONE: BANDO DI GARA PER LA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI A CASTELSANTANGELO SUL NERA. SCADENZA GARA 27 SETTEMBRE. 
L'Agenzia del Demanio affida i servizi tecnici di ingegneria e architettura relativi alle indagini preliminari (comprese la relazione geologica e la verifica preventiva dell'interesse archeologico), progettazione definitiva, con riserva di affidamento anche dei servizi di direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per l'intervento di demolizione con ricostruzione della nuova caserma del comando dei carabinieri 'Parco' di Castelsantangelo sul Nera, danneggiata dal sisma del 2016. Il bando ha un valore di 279.570 euro.
Documenti di gara 


COMUNE DI SISSA TRECASALI (PARMA). 
Oggetto: procedura aperta. Appalto integrato di progettazione esecutiva e realizzazione di nuovo plesso scolastico per la frazione urbana di Sissa.
Importo: 4.649.287,05
Termine: 29/09/2021
Documenti di gara


AZIENDA ULSS N. 8 «BERICA», ARZIGNANO-MONTECCHIO MAGGIORE (VICENZA). 
Oggetto: Affidamento della concessione per la progettazione, la costruzione e la gestione del completamento della nuova struttura ospedaliera di Arzignano-Montecchio Maggiore.
Importo: 225.943.872,00
Termine: 30/09/2021
Documenti di gara 


RAI, APPALTO DA 9,7 MILIONI PER SOSTITUIRE DUE IMMOBILI NEL CENTRO DI SAXA RUBRA. OFFERTE ENTRO IL 5 OTTOBRE. 
Lavori di ristrutturazione per il centro Rai di Saxa Rubra a Roma. Vale 9.726.659 euro il bando per l'affidamento dei lavori per la realizzazione di due fabbricati in sostituzione, rispettivamente, dell'immobile TV6 e dell'immobile edificio H. L'appalto è costituito da un unico lotto poiché, per rispettare le tempistiche di progetto, la realizzazione dei due nuovi fabbricati dovrà procedere "in parallelo" con un intervento unitario.
Documenti di gara 


TARANTO: BANDO DA 50 MLN PER RIFACIMENTO STADIO. SCADENZA BANDO 14 OTTOBRE.
Il Comune di Taranto ha pubblicato un bando di concessione per il rilancio dello stadio Erasmo Iacovone. Il concessionario selezionato sarà incaricato della progettazione, della costruzione e della gestione del nuovo impianto calcistico. Il Comune ha avviato l'operazione in vista dei Giochi del Mediterraneo del 2026 che si svolgeranno nella città pugliese. Il potenziamento dello stadio Iacovone non è solo funzionale allo svolgimento dei giochi ma mira anche a "inserire l'impianto nel più ampio quadro dell'offerta sportiva di livello internazionale". Per questo, si richiede una capienza di almeno 20mila persone e sia omologato per le gare internazionali. Il valore indicato nell'avviso è di 50 milioni di euro. Aggiudicazione in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, in base all'offerta tecnica (fino a 80 punti su 100) e al ribasso sul prezzo e sul canone della concessione (massimo 20 punti su 100).
Documenti di gara 


PROGETTAZIONE PER IL NUOVO OSPEDALE TIBURTINO. SCADENZA PER LE OFFERTE ENTRO IL 15 OTTOBRE. 
In corso il bando di gara, con scadenza 15 ottobre, per un importo di oltre 9 milioni di euro. Un progetto per complessivi 205 milioni di euro, con finanziamenti dedicati provenienti dal Ministero e dalla Regione. Previsti dal progetto 347 posti letto, con una implementazione importante rispetto gli attuali Posti Letto attivi sul Polo Ospedaliero di Tivoli. La superficie complessiva dell’opera sarà pari ad oltre 87.000 mq e la superficie per singolo posto letto di circa 142 mq. Il Nuovo ospedale Tiburtino conterà 8 Sale Operatorie nonché implementazione di servizi di diagnostica e generali a supporto dell’operatività di un centro che andrà ad intervenire su una vasta area di popolazione. In scadenza, il 18 settembre, il sopralluogo obbligatorio.
Documenti di gara

 

  

REAL ESTATE

 

DAL 1° GENNAIO 2025 USO DEL BIM NELLE OPERE PUBBLICHE PER TUTTI GLI INTERVENTI OLTRE IL MILIONE DI EURO. 
Il nuovo decreto del Mims impone l’obbligatorietà del BIM esclusivamente sopra la soglia del milione di euro. Per quanto riguarda le opere del PNRR, le offerte che prevedono l'uso del BIM potranno beneficiare di premialità.
Articolo 


I NUOVI OSPEDALI D'ITALIA: I PROGETTI UNISCONO DESIGN, CURE E BENESSERE.
Architettura sanitaria, la mappa delle iniziative da Nord a Sud: sempre più grandi studi vincono i bandi per ripensare servizi e spazi nei centri di cura.
Articolo


7,5 MILIARDI PER LE FERROVIE REGIONALI, I PORTI E LA RIQUALIFICAZIONE DELLE CASE POPOLARI: OK DALLA CONFERENZA UNIFICATA AI DECRETI DEL MIMS. 
Ripartite tra le Regioni risorse per oltre 7,5 miliardi di euro: 2 miliardi da destinare al potenziamento delle linee ferroviarie regionali e all’acquisto di nuovi treni più moderni e tecnologici, elettrici e a idrogeno (di cui 500 milioni per il rinnovo del materiale rotabile), 3,4 miliardi per l’ammodernamento e l’efficientamento dei porti e 2 miliardi per la riqualificazione delle case popolari.
Articolo 


PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA, GIOVANNINI: “LA PRIMA FASE DEL PROGETTO DI FATTIBILITÀ SI CONCLUDERÀ ENTRO APRILE 2022”. 
“Un approccio serio, basato su dati scientifici disponibili, ma anche una valutazione attenta sui trasporti e sulla necessità di arrivare ad una decisione informata. È per questi motivi che la Commissione ha ritenuto di redigere uno studio di fattibilità tecnico-economico che possa indicarci quale sia la soluzione più adeguata per giungere nei tempi indicati a prendere una decisione definitiva: se quella del ponte a una o più campate e per la quale verranno impiegati 50mln già individuati con la Legge di Bilancio 2021" - ha detto in audizione il Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini.
Articolo  


MILANOSESTO, IL GIRO D'AFFARI ATTESO SARÀ DI 2,3 MILIARDI.
Un giro d'affari di oltre 2,3 miliardi e 5300 posti di lavoro. Presentati alla 47° edizione del Forum Ambrosetti «Lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive», un'anteprima dei risultati della ricerca sugli impatti della rigenerazione urbana delle ex aree Falck a Milano e la creazione di valore per il sistema Paese, a cura di The European House – Ambrosetti in collaborazione con Milanosesto e Hines. Un progetto da 1,5 milioni di metri quadri di territorio rigenerato, 3,5 miliardi di euro investiti e 50mila persone ospitate giornalmente, che è il più grande intervento di rigenerazione urbana in Italia e fra i principali in Europa. Lo spazio, precedentemente occupato dalle acciaierie Falck e poi rimasto vuoto e inutilizzato, sarà sviluppato da Milanosesto Spa società proprietaria delle aree e stazione appaltante, da Hines e dal Gruppo Prelios.
Articolo 


INVESTIMENTI NEI PORTI, DAL MIMS 2,8 MILIARDI PER 93 INTERVENTI. 
I fondi per i porti sono destinati per oltre la metà, 1,47 miliardi di euro, a sviluppare l'accessibilità marittima e la resilienza delle infrastrutture portuali ai cambiamenti climatici. Altri 700 milioni serviranno per elettrificare le banchine ("cold ironing") allo scopo di ridurre le emissioni inquinanti delle navi in manovra. Altri 390 milioni andranno investiti per «l'aumento selettivo della capacità portuale». La realizzazione dei cosiddetti "ultimo miglio" e "penultimo miglio", sia ferroviario sia stradale, assorbe altri 250 milioni di euro. Infine, per il generico "efficientamento energetico" vengono messi a disposizione 50 milioni, interamente a favore dell'area dello Stretto di Messina.
Articolo 




MERCATI ESTERI



GOLFO: ARABIA SAUDITA ED EMIRATI ALLA GUIDA DEL SETTORE COSTRUZIONI NELL’AREA.
L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti sono alla guida del settore delle costruzioni tra i Paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo, il cui mercato ha registrato annunci di nuovi progetti per un valore complessivo di 15,8 miliardi di dollari nel secondo trimestre 2021. Lo rende noto il portale informativo “Trade Arabia”, secondo il quale il contributo dell’Arabia Saudita al settore delle costruzioni rappresenterebbe la metà del valore complessivo, mentre quello degli Emirati circa un terzo. Il mercato delle costruzioni nel Golfo è stimato a 1,8 trilioni di dollari, con oltre 21.000 progetti attivi a partire dal secondo trimestre.


ALBANIA: AD AGOSTO GARA D'APPALTO PER AEROPORTO DI SARANDA. 

La Ministra delle Infrastrutture e dell'Energia albanese, Belinda Balluku, ha annunciato che il governo albanese inizierà ad accettare le proposte per la costruzione di un nuovo aeroporto a Saranda. Il costo del progetto è fissato in 37 milioni di euro. Lo scalo opererà solo stagionalmente e offrirà voli locali da Saranda all'aeroporto di Kukes, appena inaugurato nel nord del Paese. 

 

INFRASTRUTTURE: SLOVACCHIA, FERROVIE ANNUNCIANO GARA PER LA COSTRUZIONE DI UN TERMINAL A VRAKUN. 
Le Ferrovie slovacche hanno annunciato una gara per la costruzione di un terminal per il trasporto passeggeri a Vrakun. Il costo stimato è di 2,8 milioni di euro Iva esclusa, secondo la nota dell’Ufficio per gli appalti pubblici. Il terminal viene chiesto da anni dalle amministrazioni locali e dai passeggeri del trasporto pubblico. “Lo scopo principale del terminal è di consentire ai passeggeri del sistema di trasporto integrato di poter cambiare agevolmente il mezzo di trasporto, dal treno al trasporto pubblico e viceversa”.

 

Prodotti e Soluzioni