Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

24 MARZO 2021







BANDI



UN HEADQUARTER CHE PARLA DI GREEN ECONOMY. AL VIA LA GARA DEL GRUPPO VERGERO PER LA NUOVA SEDE. TERMINE ISCRIZIONI 29 MARZO.
Il Gruppo Vergero – realtà italiana con oltre 30 anni di esperienza e società attive nel settore dei servizi ambientali per l’industria e l’agricoltura – in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e la Fondazione per l’architettura di Torino, ha bandito un concorso internazionale, sulla piattaforma digitale dell’Ordine degli architetti di Bologna, per la realizzazione della nuova sede aziendale che sorgerà a Venaria Reale (Torino).
Documenti di gara 


BANDO DA 6,4 MILIONI PER LA DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE DI CHIARAVALLE CENTRALE. IL BANDO RIMANE APERTO FINO AL 2 APRILE.
Invitalia affida i lavori di demolizione e ricostruzione della casa della salute di Chiaravalle Centrale (Catanzaro) per un valore di 6.464.734 euro. Le opere comprendono lo sbancamento della nuova area a parcheggio di circa 3.600 mq; la realizzazione di un'opera di sostegno; la realizzazione della nuova strada sul lato sud-ovest per garantire l'accesso carrabile agli edifici (ex pretura) posti su via Ceravolo; la realizzazione del corpo D destinato ai locali tecnici nell'angolo Sud; la costruzione del nuovo corpo A; la ristrutturazione (comprensiva dell'adeguamento sismico del corpo C) dei corpi B e C; la completa demolizione dell'edificio esistente; le sistemazioni esterne.
Documenti di gara 


EMPOLI, APPALTO DA 26 MILIONI PER METTERE A NORMA L'EDIFICIO H DEL PRESIDIO OSPEDALIERO SAN GIUSEPPE. LE OFFERTE DOVRANNO PERVENIRE ENTRO IL 7 APRILE.
L'Azienda Usl Toscana centro appalta la ristrutturazione edilizia ai fini dell'adeguamento funzionale dell'attività sanitaria e messa a norma dell'edificio H del presidio ospedaliero San Giuseppe di Empoli. Il valore massimo stimato dell'appalto è di 26.079.165 euro, di cui 25.566.100 euro quale importo totale a base di gara (importo posto a base di gara soggetto a ribasso 25.083.770 euro e oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso 482.329 euro) e 513.064 euro per importo presunto dell'opzione di modifica al contratto per maggiori oneri Covid-19.
Documenti di gara 


LA SPEZIA, GARA DA 10,7 MILIONI PER REALIZZARE IL PONTE DI CEPARANA SUL FIUME MAGRA. LE PROPOSTE DOVRANNO PERVENIRE ENTRO IL 7 APRILE.
L'appalto dal valore di 10.725.907 euro della Provincia della Spezia è costituito da un unico lotto che prevede la progettazione esecutiva, compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, e l'esecuzione dei lavori di collegamento tra il raccordo autostradale e la sponda destra del fiume Magra, ponte di Ceparana. Il cantiere avrà una durata di 730 giorni. L'appalto sarà aggiudicato sulla base dell'offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo in base all'offerta tecnica (85 punti) e all'offerta economica (15).
Documenti di gara 


LUCCA, CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA NUOVA SEDE DI SISTEMA AMBIENTE. LA GARA RIMANE APERTA FINO AL 16 APRILE.
Gli uffici della società che si occupa dei servizi di igiene urbana saranno realizzati all'interno di un capannone costruito nel 2010 all'interno di un'area industriale vicina all'asse di comunicazione principale del Brennero, permettendo un collegamento efficiente con il sistema di viabilità, insieme ad una superficie adeguata alle necessità funzionali. L'obiettivo del concorso è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello pari a quello di "Fattibilità tecnico economica" con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui, previo reperimento delle risorse economiche necessarie, affidare con procedura negoziata senza bando la progettazione definitiva ed esecutiva dell'intervento, anche per lotti funzionali.
Documenti di gara 


REGIONE CALABRIA, SERVIZIO DI VERIFICA DI VULNERABILITA' SISMICA PER INTERVENTI STRUTTURALI. 
IL BANDO RIMANE APERTO FINO AL 19 APRILE.
Al via in Calabria la settima edizione del servizio di verifica di vulnerabilita' sismica per interventi strutturali, da restituire in modalita' Bim, per alcuni beni immobili statali. L'Agenzia del Demanio ha pubblicato il bando, dal valore di 2.477.868 euro, che prevede anche la sicurezza strutturale, verifica preventiva dell'interesse archeologico, diagnosi e certificazione energetica, rilievo geometrico, architettonico, impiantistico, strutturale, topografico, fotografico e materico, progetto di fattibilita' tecnico-economica per interventi strutturali da restituire con il metodo Building information modeling. La gara e' divisa in 5 lotti.
Documenti di gara 


MILANO, IN GARA OPERE DI EDILIZIA SOCIALE. IL BANDO SCADE IL 20 APRILE.
Metropolitana Milanese ha promosso una gara per la ricostruzione delle torri «A» e «B» di via Tofano 5 in attuazione dell'accordo di programma del 19 marzo 2007 per la realizzazione di alloggi sperimentali e di progetti speciali volti ad aumentare la disponibilità di alloggi di edilizia sociale. Il valore stimato è di 16.845.135 euro. I lavori avranno una durata di 730 giorno.
Documenti di gara 


AZIENDA ULSS N. 8 «BERICA»
Oggetto: Procedura aperta. Appalto integrato per l'affidamento della progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di ristrutturazione al fine dell'adeguamento dei locali dell'ex seminario – intervento C.
Importo: 18.178.834,62
Termine: 28/04/2021
Documenti di gara 


 

REAL ESTATE




2021-2023: I NUOVI GRATTACIELI IN ARRIVO A MILANO.
Le inaugurazioni delle nuove torri e grattacieli in tutti i quadranti della città. 
Documento 


LA TERNANA RINNOVA IL PROPRIO STADIO. 
UN CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA CITTA’ UMBRA. 
Un nuovo stadio all’inglese per la Ternana, ma non solo: l’impianto sportivo attuale verrà riqualificato con coperture in acciaio senza interrompere l’attività, le aree limitrofe verranno dotate di un centro giovanile, di un museo e di poli di aggregazione. L’attuale “Liberati” attraverserà dunque una fase di rinnovo non invasiva, rispettosa della storia del Club e di valorizzazione del territorio su cui sorge l’impianto, che raggiunge i 94.000 mq di superficie. Il ricorso all’acciaio permetterà massima flessibilità dell’intervento, scarsa ingerenza del cantiere e rapidità esecutiva.
Articolo 


SCALO PORTA ROMANA: IL 31 MARZO MASTERPLAN E AVVIO CONSULTAZIONE PUBBLICA. 
Il prossimo 31 marzo sarà annunciato il Masterplan vincitore del concorso internazionale per la rigenerazione dello Scalo di Porta Romana a Milano, bandito dal Fondo Porta Romana. Questi i sei team finalisti: 
- BIG - Bjarke Ingels Group, Buro Happold, Atelier Ten, MIC - Mobility in Chain, Atelier Verticale, Ubistudio, SCE Project;
- Cobe A/S, SD Partners S.R.L., TRM Group S.R.L., AKT II, Hilson Moran, Urban Foresight;
- John McAslan + Partners, Meinhardt, Barker Langham, Makower Architects, Urbn’ita, MVVA, ESA Engineering;
- OUTCOMIST, Diller Scofidio + Renfro, PLP Architecture, Carlo Ratti Associati, Gross. Max, Nigel Dunnett Studio, Arup, Portland Design, Systematica, Studio Zoppini, Aecom, Land, Artelia;
- Skidmore, Owings & Merrill (Europe) LLP – SOM, Michel Desvigne Paysagiste (MDP), TSPOON, Work in Progress srl. (WiP), Drees & Sommer (DRESO), Elisabetta Lazzaro, United Consulting srl; 
- Studio Paola Viganò, Inside Outside, OFFICE KGDVS, Piovenefabi, Ambiente Italia, F&M Ingegneria, TPS PRO, Antonella Faggiani - Smart Land Srl;
Contestualmente prenderà il via la Consultazione Pubblica prevista dall’Accordo di programma sugli Scali ferroviari a Milano per raccogliere osservazioni e istanze della città sul Masterplan vincitore del concorso. Sulla base degli esiti della Consultazione, i progettisti perfezioneranno la proposta e redigeranno il Masterplan definitivo.
La conferenza stampa di proclamazione sarà aperta alla cittadinanza sul sito www.scaloportaromana.com. 


INFRASTRUTTURE, GIOVANNINI: A BREVE 1,1 MLD PER SICUREZZA VIADOTTI. 
"Per quanto riguarda ponti e viadotti delle strade provinciali, intendiamo rafforzare l'impegno per la messa in sicurezza con un finanziamento di 1,1 miliardi previsto da un decreto ministeriale di prossima emanazione". Lo ha riferito il Ministro per le Infrastrutture e la mobilita' sostenibili, Enrico Giovannini, durante un'audizione al Senato, sottolineando che la maggior parte della rete stradale italiana "ha un'eta' superiore a 50 anni" e "ci sono gravi carenze manutentive. La rete nazionale stradale deve essere ammodernata garantendo anche le connessioni con le aree interne, come proveremo a fare anche con il Pnrr". Giovannini ha anche parlato dei tempi: "C'e' bisogno di ridurre drasticamente i tempi di realizzazione delle infrastrutture" ribadendo "l'impegno per la semplificazione delle procedure amministrative". Giovannini ha anche precisato che il bando Qualità dell'abitare, finanziato dal ministero delle Infrastrutture con 850 mln di euro, ha ricevuto proposte di rigenerazione urbana per 3,7 mld di euro. Il bando scaduto il 16 marzo ha ricevuto 279 progetti provenienti da 112 enti: proposte per 1,3 mld sono arrivate dalle regioni del Nord, per 951 mln dalle regioni del Centro e 1,5 mld dal Sud.
Articolo 


INFRASTRUTTURE: ANAS 2,5 MILIARDI DI INVESTIMENTI IN UMBRIA.
Gli investimenti attivati da Anas in Umbria, negli ultimi anni, ammontano a 2,5 miliardi di euro, di cui oltre 1,4 miliardi per nuove opere e oltre 1 miliardo per la manutenzione, tra lavori realizzati, in corso e di prossimo avvio.
Articolo


A SCANDICCI LE SCUOLE TORNANO PROTAGONISTE CON UN CONCORSO. BANDO PER LA SCUOLA FERMI.

Le scuole al centro dei riflettori. Dalle premesse, anche il 2021 sarà l’anno dell’architettura scolastica. Secondo la bozza del Piano nazionale di ripresa e resilienza il 10% dei 200 miliardi del Next Generation Italia sarebbe destinato ai plessi scolastici e sono sempre più numerosi gli enti pubblici che ricorrono allo strumento del concorso di progettazione per realizzare i nuovi edifici.
Articolo


MILANO, AL VIA IL CANTIERE PER L'UFFICIO BIOFILICO FIRMATO KENGO KUMA.
L’ufficio biofilico del futuro, in cui lavoro e natura dialogano armonicamente, in un’architettura organica e orizzontale in ascolto del contesto che la ospita. Su questa base nasce il visionario progetto voluto dalla piattaforma indipendente Europa Risorse, che già prima della pandemia aveva intuito la necessità di dare vita ad uno spazio di lavoro a misura d’uomo, nel completo rispetto della natura e perfettamente integrato e modellato nell’ambiente. L’imponente cantiere di Welcome, feeling at work, al via a Milano nella zona del Parco Lambro, verrà completato nel 2024 e permetterà all’individuo di accedere ai più sofisticati requisiti tecnologici e digitali, ma anche a efficaci misure per proteggere le persone da future pandemie.
Comunicato




MERCATI ESTERI

 

  

CROAZIA,  BANDO DI GARA PER LA COSTRUZIONE DEL TRATTO DI AUTOSTRADA DA ZAGABRIA A SISAK DEL VALORE DI 300 MLN EURO. 
L'Ente autostrade croate ha pubblicato un bando per la costruzione del tratto autostradale tra Zagabria e Sisak (al sudest della capitale) del valore di 300 milioni di kune. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è il 4 aprile 2021. La distanza attualmente esistente tra Zagabria e Sisak è di 59,8 km percorribili solo parzialmente in autostrada (A11) fino a Lekenik (43km).
Bando al seguente link.   


KAZAKHSTAN: IL GOVERNO ANNUNCIA LA REALIZZAZIONE DI 500 STRUTTURE SANITARIE ENTRO IL 2026
.
Da qui al 2026 saranno costruite in Kazakhstan quasi 500 strutture sanitarie, mentre altre 600 verranno ristrutturate. Lo ha annunciato il primo ministro, Askar Mamin, mentre il ministro della Salute, Alexei Tsoi, ha sottolineato che quasi metà degli edifici che ospitano cliniche di assistenza medica primaria sono obsolete. La maggior parte di queste si trovano nella regione di Akmola, seguita da Nord Kazakhstan, Est Kazakhstan, Ovest Kazakhstan, Atyrau e Kyzylorda. Il ministro Tsoi ha ricordato anche come nel 2020 siano stati realizzati solo 63 ambulatori su 197 in programma. Il primo ministro Mamin ha quindi chiesto ai governatori regionali di redigere entro il mese prossimo un’agenda per lo sviluppo delle infrastrutture sanitarie di base da sottoporre al ministero della Salute. 


INFRASTRUTTURE: INDIA, NEI PORTI POTENZIALE DI INVESTIMENTO DI 31 MILIARDI DI DOLLARI. 

Nell’ambito del programma del governo indiano per lo sviluppo dei porti sono stati individuati 574 progetti per un costo di 82 miliardi di dollari ed è stata stilata una lista di 400 “progetti investibili” per un potenziale di investimento di 31 miliardi di dollari. Lo ha affermato il primo ministro, Narendra Modi, inaugurando il Maritime India Summit. Il premier ha ricordato anche che la capacità dei porti indiani è passata dagli 870 milioni di tonnellate del 2014 agli attuali 1.550 milioni di tonnellate e che nei principali scali si stanno installando sistemi di energia solare ed eolica che dovrebbero portare a un utilizzo di energia rinnovabile superiore al 60 per cento del totale entro il 2030. Il leader ha aggiunto che il governo mira a rendere operativi 23 corsi d’acqua entro il 2030. Inoltre, lungo la costa ci sono 189 fari e nelle adiacenze di 78 si punta a sviluppare progetti turistici. Il Maritime India Summit, organizzato dal ministero dei Porti, della navigazione e delle vie d’acqua, si conclude oggi. L’evento, in modalità virtuale, ha l’obiettivo di indicare la tabella di marcia per i prossimi dieci anni per lo sviluppo del settore marittimo indiano e mostrare le opportunità di investimento. Partecipano relatori di diversi Paesi, con la Danimarca nel ruolo di Paese partner.



URUGUAY: LACALLE POU PRESENTA PIANO ECONOMICO 2021, FOCUS SU OPERE PUBBLICHE. 
Investimenti in opere pubbliche e infrastrutture per 1,2 miliardi di dollari, lo sviluppo del porto di Montevideo, la messa in concessione di cinque aeroporti e la creazione di un nuovo depuratore d'acqua. Questi i principali punti del programma di riattivazione economica per il 2021 illustrato dal presidente dell'Uruguay, Luis Lacalle Pou, nel suo discorso di inaugurazione dell'anno parlamentare. A un anno esatto dal suo insediamento il presidente uruguaiano ha manifestato di fronte al parlamento "un concreto ottimismo" sulle possibilità di ripresa del paese dopo l'impatto della pandemia del nuovo coronavirus e ha sottolineato che, nonostante le circostanze abbiano richiesto nel 2020 l'utilizzo di risorse straordinarie contro la crisi, il governo è riuscito a rispettare le sue proiezioni in materia fiscale e di spesa. Il capo dello Stato ha quindi annunciato che verrà riproposto anche quest'anno il fondo straordinario anticrisi di 540 milioni di dollari gestito dal ministero dell'Economia e destinato ad assistere le aziende in difficoltà.


ARABIA SAUDITA: EREDE AL TRONO LANCIA SVILUPPO INFRASTRUTTURA TURISTICA AD ASIR.

Mohammed bin Salman, principe ereditario dell’Arabia Saudita e presidente del Fondo per l’investimento pubblico (Pif), fondo sovrano di Riad, ha annunciato il lancio della Soudah Development Company (Sdc) nella provincia meridionale di Asir. La nuova compagnia, controllata totalmente dal Pif, svilupperà l’area finanziando progetti infrastrutturali e turistici da 11 miliardi di rial sauditi (3 miliardi di dollari), principalmente nella località di Soudah e in alcune zone del governatorato di Rijal Alma’a. Gli sviluppi pianificati comprendono 2.700 camere d’albergo, 1.300 unità residenziali, 30 attrazioni commerciali e di intrattenimento. L’obiettivo di Sdc è sviluppare Soudah e Rijal Alma, trasformandole in una meta turistica per tutto l’anno che contribuisca al Pil saudita nella misura di 29 miliardi di rial (6,3 miliardi di euro) entro il 2030.



Prodotti e Soluzioni