Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Invesco Real Estate
PROGETTO ARCHITETTONICO E STRUTTURALE: Lombardini22
IMPRESA: Sercos spa
FOTOGRAFIE: Dario e Carlos Tettamanzi

S32 Nuova Torre Sassetti

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
FOTO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La nuova Torre Sassetti è il risultato di un riuscito intervento di riqualificazione volto a conferire una nuova e riconoscibile identità ad un edificio esistente in cemento armato. La torre si trova nella zona di Porta Nuova a Milano, caratterizzata da dinamici flussi di cambiamento e recentemente diventata per la città un nuovo polo sia commerciale che residenziale.
L’edificio, oggi di proprietà Banca Sella, è la sede del Fintech District, un’area dedicata allo sviluppo della finanza innovativa e tecnologica.
L’approccio progettuale ha seguito una visione contemporanea basata sulla stretta interconnessione tra funzioni spaziali e struttura. La massimizzazione dell’efficienza e la flessibilità degli spazi hanno infatti portato alla definizione di un design di facciata innovativo e slegato dalle mode temporanee.

L’edificio originario, realizzato ad inizio anni 90 è stato completamente rinnovato da Lombardini22.
L’intervento di riqualificazione ha puntato infatti sulla valorizzazione della torre rispetto agli altri edifici prospettanti sull’antistante piazza, enfatizzandone l’elemento di verticalità.
Le cancellate che separavano l’edificio dalla piazza sono state rimosse per creare un continuum visivo e rendere le forme più fruibili dai passanti. Il senso di solidità del piano terra, che sembra essere ancorato al suolo grazie all’utilizzo di un rivestimento in pietra grigia, crea un piacevole contrasto materico con la leggerezza visiva delle facciate continue in acciaio e vetro dei piani superiori. I prospetti sono caratterizzati da una trama formata da elementi orizzontali e verticali, quest’ultimi costituiti da carter in carpenteria metallica. La griglia che definisce i prospetti, per sottolineare ulteriormente la verticalità
della torre, si estende oltre il piano della terrazza chiudendosi con un coronamento realizzato nello stesso materiale. Entrando nell’edificio, al piano terra, troviamo la hall a doppia altezza quale luogo di accoglienza e di incontro. I primi due piani interrati ospitano spazi destinati agli archivi e impianti mentre il terzo, quarto e quinto piano interrato sono destinati a parcheggi. I livelli superiori fuori terra sono dedicati agli uffici, i cui ambienti interni sono stati completamente rinnovati per garantire massima efficienza e flessibilità degli spazi.

LA TERRAZZA PANORAMICA
La riqualificazione ha permesso di sfruttare il dodicesimo piano come ulteriore spazio da destinare ad uffici e di ricavare un nuovo livello, l’attico che ospita una sala per eventi e un’ampia terrazza da cui godere di viste panoramiche a 360° su Milano. La terrazza è costituita da elementi in carpenteria metallica ad eccezione dei nuclei scala e ascensore, colonne in profili tubolari circolari si intrecciano a travi ad H formando il reticolo principale, con elementi secondari in angolari. Sulle strutture principali poggiano lamiere grecate di copertura, mentre le pareti orizzontali sono interamente vetrate.
Torre Sassetti ha ottenuto la certificazione LEED di livello Platinum, attestazione che riconosce all’edificio importanti parametri come il risparmio di risorse, l’efficienza energetica, la selezione dei materiali, l’illuminazione a ridotto consumo e la qualità dell’ambiente interno.

Michela Romani
 

Prodotti e Soluzioni