Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Graafschap College
PROGETTO ARCHITETTONICO: architectenbureau cepezed (Ronald Schleurholts, Jan Hotekamer, Koen van Tienen, Teun Kruip, Ruud van Ginneken, Tibo Hoek), cepezedinterieur (progetto degli interni)
PROGETTO STRUTTURALE: Aveco de Bondt
PROGETTO IMPIANTISTICO: Pola Installatietechniek
IMPRESA: Klaasen Groep
COSTRUTTORE METALLICO: Klein Poelhuis Konstruktie
FACCIATE: Metadecor, Polybouw, Benjamin Prefab, Stameta
FOTOGRAFIE: Lucas van der Wee

Graafschap College

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
FOTO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
A Doetinchem, in prossimità del confine con la Germania, è di recente realizzazione un edificio scolastico per settecento studenti situato nel quartiere Sportpark. Il complesso, che si pone come nuova filiale del Graafschap College, è stato realizzato al posto dei vecchi campi da tennis esistenti e ormai in disuso.Particolarità di questa nuova architettura è il suo essere un edificio moderno nelle sue forme e soprattutto completamente autonomo dal punto di vista energetico, in quanto concepito con l’obiettivo di contenere i consumi tramite una serie di accorgimenti tecnologici progettati in parallelo con l’architettura.

La nuova sede del college trova espressione attraverso facciate articolate orizzontalmente con strisce alternate di vetro e pannelli di alluminio nero, secondo una disposizione regolare e modulare. Sul lato nord, una seconda pelle di acciaio Corten, che richiama una forma di quercia, avvolge il primo rivestimento più regolare e si sovrappone alla facciata. Il posizionamento delle lamiere in acciaio autopatinabile funge anche da parasole, in quanto perforate per ottenere una vista sufficiente dall'interno verso l'esterno; la forma particolare oltre a rievocare dei rami, rimanda anche a un senso di continuità con il verde del paesaggio circostante.

L’interno, strutturato attorno a un grande atrio centrale chiamato “The Midfield”, rende la configurazione dell’edificio idonea a momenti di socialità fra gli studenti resa possibile anche grazie al suo andamento a cascata dislocato su più livelli che articola i volumi. Ogni piano dell’atrio è dotato di una galleria che fornisce l’accesso alle singole aule, compresa la mensa situata al piano terra insieme ad altre funzioni speciali come la cucina, la stanza del personale e un numero di sale per i colloqui. Intorno all’edificio sono previsti box dedicati a piante oltre a terrazze a gradini e sedili, complementi che funzionano da raccordo tra ambiente interno ed esterno e che riescono a donare al complesso scolastico una vista piacevole, aumentandone la funzionalità.

Pensato e realizzato considerando i più elevati standard di sostenibilità, il nuovo edificio riceve un’abbondante quantità di luce naturale che penetra attraverso le sue facciate, dettaglio progettuale che permette l’instaurarsi di condizioni climatiche interne salubri e piacevoli. Le facciate in acciaio corten sono connesse mediante sottili aste metalliche che si installano direttamente sulle strutture portanti. La maglia strutturale è costituita da colonne in profili tubolari in acciaio a sezione quadra, riempite di cemento. I solai sono di tipo prefabbricato, innestati su travi composte saldate SFB e profili secondari UPN in carpenteria  metallica. In copertura gli elementi di isolamento sono alloggiati in profili in acciaio zincato. Dal punto di vista energetico, l'uso della luce diurna in combinazione con l'illuminazione a led, con rilevamento della presenza di persone, consente notevoli risparmi energetici. Pannelli fotovoltaici sul tetto e caldaie solari per la produzione di acqua calda sanitaria, rendono la scuola autosufficiente al 100% e senza nessuna connessione alla rete del gas, rispettando i requisiti dello standard per Frisse School Klasse B.

Federica Calò

Prodotti e Soluzioni