Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

9 NOVEMBRE 2018

 
bandi


 

NAPOLI, RIQUALIFICAZIONE ARCHIVIO COMUNALE. SCADENZA 12/11/2018.
Il Comune di Napoli aggiudica i servizi di ingegneria e architettura concernenti la valutazione della sicurezza sismica, progettazione definitiva ed esecutiva, direzione operativa a supporto del Direttore dei lavori durante la fase di realizzazione dei lavori, nonché coordinamento sicurezza in fase di progettazione per la riqualificazione dell'edificio in piazza Giovanni XXIII, adibito a sede dell'archivio comunale. Per i professionisti è previsto un compenso di 293.487 euro.
Documenti di gara


ANCONA, PROGETTAZIONE DA 950MILA EURO PER L’ADEGUAMENTO SISMICO DEL COMPLESSO DEMANIALE DELLA POLIZIA. L’AVVISO RIMANE APERTO FINO AL 18/11/2018.
Il Ministero Infrastrutture e Trasporti - Provveditorato Interregionale alle Opere pubbliche Toscana, Marche e Umbria - manda in gara il servizio di progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, finalizzato all'adeguamento sismico del complesso demaniale in uso alla Polizia di Stato, in via Gervasoni 1. Il valore del bando è di 950mila euro. Le opere sono finanziate con la legge 232/2016 per interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico.
Documenti di gara


MILANO, RAZIONALIZZAZIONE DELLA NUOVA AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE PINI-CTO PER 6,4 MILIONI. L’AVVISO RIMANE APERTO FINO AL 19/11/2018.

Infrastrutture Lombarde manda in gara a Milano i lavori di razionalizzazione della nuova Azienda socio-sanitaria territoriale Pini-Cto mediante la ristrutturazione del reparto di radiodiagnostica e area degenza, ambulatori presso il presidio ospedaliero Cardinal Ferrari e la ristrutturazione del reparto mielolesi presso il Cto. Il valore stimato è di 6.441.221 euro.
Documenti di gara


LIVORNO, CASALP PER 54 ALLOGGI. SCADENZA 20/11/2018.
La CASALP Spa - Casa Livorno e Provincia - ha pubblicato un bando per la progettazione di un edificio ERP per complessivi 54 alloggi mediante la demolizione e ricostruzione dell’isolato 147 denominato “la Chiccaia” nel quartiere Shangai. Richiesta progettazione definitiva ed esecutiva. Importo stimato dell’intervento € 6.100.000. CIG 7641949FCC.
Documenti di gara 


BRESSANONE, CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER IL CENTRO ANZIANI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE. IL BANDO SCADE IL 27/11/2018.

L’Amministrazione Comunale assegna il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la nuova costruzione del Centro anziani - Villaggio Santa Elisabetta - a Varna, a basso impatto ambientale in conformità ai Criteri Ambientali Minimi. La gara prevede un premio di 51mila euro al primo classificato, 36.500 per il secondo e 22mila per il terzo. Per i riconoscimenti è disponibile un importo complessivo di 36.500 euro. Ai sensi del disciplinare di gara l'Amministrazione si riserva di affidare la progettazione ed ogni ulteriore prestazione atta alla realizzazione dell'opera al vincitore del concorso. L’opera ha un valore di circa 43 milioni.
Documenti di gara


VENEZIA, INCARICO PER LA RIQUALIFICAZIONE DI PALAZZO DUCALE. TERMINE 28/11/2018.

Il Comune lagunare manda in gara la riqualificazione funzionale di Palazzo Ducale con il ripristino delle facciate interne ed esterne e le rive d'acqua. L’incarico da 291mila euro prevede la progettazione architettonica e strutturale definitiva ed esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di direttore operativo per edilizia e strutture, contabilità a misura, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione.
Documenti di gara 


FOGGIA, MAXIBANDO DA 9,2 MILIONI PER I PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE DEI PRESIDI OSPEDALIERI. SCADENZA BANDO 5/12/2018.

L’Azienda Ospedaliero Universitaria — Ospedali Riuniti - ha pubblicato un bando suddiviso in tre lotti dal valore complessivo di 9.227.606 euro.
Il lotto 1 prevede i servizi di ingegneria e architettura per l’intervento di riqualificazione insediativa per messa a norma antisismica del «monoblocco» (corpi di fabbrica A1, A2, D, E, F, E, G) del P.O. Ospedali Riuniti (importo: 2.893.445 euro). Il lotto 2 riguarda i lavori di adeguamento alla normativa antisismica, impiantistica ed antincendio, con riqualificazione distributiva delle strutture ricadenti nell'area degli ex Ospedali Riuniti e non appartenenti al monoblocco (3.782.716 euro). Il lotto 3 prevede i lavori di adeguamento alla normativa antisismica, impiantistica ed antincendio, con riqualificazione distributiva per ambulatori e laboratori del P.O. D'Avanzo (2.551.445 euro).
Documenti di gara


PORDENONE, CONCORSO PER LA NUOVA SCUOLA IN ZONA TORRE: AL VINCITORE 82MILA EURO E INCARICO PROFESSIONALE. SCADENZA AVVISO 7/12/2018.

Concorso di progettazione a Pordenone per realizzare un nuovo istituto scolastico. L’amministrazione Comunale ha pubblicato il bando riservato a ingegneri e architetti per la scuola secondaria di primo grado che sorgerà nel quartiere di Torre.
L'importo del montepremi complessivo è di 115.591 euro, di cui 81.814 euro per il primo classificato, 13.510 per il secondo, 9.007 euro per il terzo, 6.755 euro per il quarto e 4.503 euro per il quinto in graduatoria. Al vincitore andrà anche l’incarico professionale.
Documenti di gara


GENOVA, PROGETTAZIONE PER L’AMMODERNAMENTO DEL PORTO. SCADENZA PROCEDURA 10/12/2018
.
A Genova Infrastrutture Recupero Energia Agenzia Regionale Ligure (Ire), per conto dell'Autorità del Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, aggiudica i servizi di progettazione definitiva ed esecutiva, con opzione per la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per l'ammodernamento della sopraelevata portuale e adeguamento alla soluzione semplificata del nodo di San Benigno – Nuovo varco Etiopia in quota. Il bando ha un importo di 1,476 milioni.
Documenti di gara


PROGETTAZIONE, INCARICHI PER L’AEROPORTO DI PALERMO. OFFERTE ENTRO IL 18/12/2018. 

In Sicilia la Gesap assegna la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dell'intervento di adeguamento e ristrutturazione del terminal passeggeri (nuovo scenario 2020 — primo lotto funzionale). L'appalto, dal valore di 2,213 milioni, è costituito in unico lotto stante la particolare inscindibilità della prestazione tecnica riguardante la Direzione Lavori e il coordinamento della sicurezza per l'esecuzione dell'intervento nello scalo di Punta Raisi.
Documenti di gara


BOLOGNA, CONCESSIONE DA 52 MILIONI PER EDIFICIO E PARCHEGGI DELL’OSPEDALE MAGGIORE. SCADENZA BANDO 14/01/2019.
L’Azienda Usl di Bologna affida la concessione di progettazione esecutiva, realizzazione e gestione di un edificio accoglienza con spazi commerciali, parcheggi pubblici e parcheggi dipendenti all’ospedale Maggiore. L’importo è di 52.046.833 euro.
Gli spazi per la sosta dell'utenza aumenteranno dagli attuali 508 a 856 posti auto (+348, di cui 50 posti per utenti «sensibili»), gli spazi per la sosta dei dipendenti passeranno dagli attuali 676 a 747 (+71). Nel nuovo edificio accoglienza saranno ospitate le funzioni terziarie e commerciali oggi interne all'ospedale: bar, ristoro ed edicola, il nuovo Cup. La gestione avrà una durata di 20 anni ai quali si aggiungono i 4 anni e mezzo di cantiere.
Documenti di gara



REAL ESTATE



 

DDL DELEGAZIONE UE: M5S, OK EMENDAMENTO SU RIFIUTI EDILIZIA.
Disciplinare la raccolta dei rifiuti di costruzione e demolizione presso i rivenditori di materiali per l'edilizia e rafforzare la tracciabilità dei rifiuti dei veicoli fuori uso. E' quanto prevedono due emendamenti M5S, a firma Stefano Vignaroli, al Ddl delegazione europea 2018 approvati dalla commissione Politiche Ue della Camera. Le due proposte di modifica recepiscono la direttiva Ue del 2018 relativa ai rifiuti.
Stefano Vignaroli, capogruppo M5S in commissione Ambiente a Montecitorio: "Finalmente si apre la strada a nuove e importanti soluzioni per migliorare la raccolta dei rifiuti da costruzione e demolizione prevedendo la creazione di nuovi centri di raccolta, presso i rivenditori di materiali edili, dove non soltanto i clienti, ma anche i piccoli cantieri e le piccole imprese edili potranno far confluire le migliaia di tonnellate di rifiuti, che oggi spesso vanno disperse nell'ambiente, diventando un costo per i cittadini".


INNOVAZIONE: DALL’UE 131 MILIONI NEL 2019.
Il programma Horizon 2020 della Commissione Europea ha stanziato, per il 2019, 131 milioni di euro di finanziamenti per la digitalizzazione delle fabbriche. I principali bandi di finanziamento aperti spaziano dalla customizzazione dei prodotti con "open innovation for collaborative production engineering", per passare a soluzioni più vicine alla digitalizzazione di linee produttive esistenti con "pilot lines for modular factories"; a cui si aggiungono "handling systems for flexible materials" sui materiali innovativi e la "sustainable nano fabbrication" per realizzare reti europee di competenze sui nanomateriali del futuro.
Link 1
Link 2 


INFRASTRUTTURE STRATEGICHE, PER REALIZZARLE SERVONO 317 MILIARDI DI EURO.
Per realizzare le infrastrutture strategiche italiane (ferrovie, strade, metropolitane, porti, interporti, aeroporti e altre opere di collegamento) servono complessivamente circa 317 miliardi di euro, di cui 166,3 miliardi solo per quelle prioritarie.
Questi alcuni dati contenuti nel Rapporto ‘Infrastrutture strategiche e prioritarie- Programmazione e realizzazione’, elaborato dal Servizio Studi della Camera in collaborazione con l'Autorità Nazionale Anticorruzione e l'Istituto di ricerca Cresme, che fornisce un'analisi sullo stato della programmazione e della realizzazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie con dati aggiornati al 31 maggio 2018.
Articolo


OLBIA: L'AEROPORTO AVVIA RIQUALIFICAZIONE DA 56 MLN DI EURO.
L’Aeroporto di Olbia “Costa Smeralda” ha programmato il futuro pianificando investimenti per 56 mln di euro per fare fronte, attraverso il potenziamento e l’adeguamento delle infrastrutture operative e di servizio, al traffico aereo e al movimento passeggeri previsto al 2030 e al 2040. 4,5 mln i viaggiatori attesi nel 2030, 6,2 mln dieci anni dopo, una previsione che induce ad avviare interventi per essere pronti a gestire la crescita. L’incarico per la progettazione delle opere ha un valore di 2,5 mln di euro e serve ad individuare l’effettivo fabbisogno per garantire l’efficienza dello scalo e la qualità dei servizi.  I primi 25 mln di interventi, soprattutto sul terminal, saranno spalmati nel prossimo decennio, altri 30 ml nel decennio a seguire. Geasar, società di gestione del Costa Smeralda, conta di avviare i primi lavori nel 2019. Peraltro, l’attività dello scalo è fortemente caratterizzata dalla stagionalità: oltre il 70% di traffico annuale è concentrato tra giugno e settembre. L'attuale aerostazione, inaugurata nel giugno 2004, dispone di 39 banchi check-in, 8 postazioni per i controlli di security, 11 gate e spazi per un totale di 42.000 mq.


PISA: NUOVA VITA PER L’EX CINEMA ARISTON.
L’ex cinema Ariston di Pisa sia avvia verso una radicale trasformazione. Il multisala di Via Turati diventerà un centro residenziale con almeno 30 appartamenti tra bilocali e trilocali. L’edificio va sul mercato al prezzo di 1,5 milioni di euro e cerca costruttori in grado di convertire le sale cinema in abitazione, riqualificando una struttura che da oltre dieci anni era simbolo di degrado nel centro cittadino. L’edificio fu acquistato nel 1944 da Cecchi Gori, che lo trasformò nel primo multisala della città; la programmazione andò avanti fino al 2007, quando il cinema chiuse definitivamente. Una società fiorentina avrebbe poi rilevato la struttura, che adesso va nuovamente sul mercato alla ricerca di acquirenti.


MESTRE, QUATTRO NUOVI ALBERGHI MTK.
A Mestre è in fase di ultimazione un’importante operazione di trasformazione e riqualificazione urbanistica dell’area di via Ca’ Marcello, di fronte alla stazione ferroviaria. Il progetto, curato dall’architetto Luciano Parenti di Venezia, si compone di quattro strutture ricettive, gestite da quattro differenti catene alberghiere internazionali per un totale di 745 camere, 1.900 posti letto e 700 metri quadrati di superficie commerciale. Il complesso alberghiero si compone di quattro blocchi di edifici: il primo e il secondo a ovest; il terzo, centrale, destinato a residence; il quarto, ricettivo-direzionale di sei piani destinati a uffici, a est.
Collegata all’operazione è la riqualificazione di diversi spazi pubblici: verranno infatti realizzati una piazza, zone pedonali, aree verdi per un totale di seimila metri quadrati.
Articolo 


MAXI-CONCORSO PER L’EX CASERMA PIAVE DI PADOVA, 10 BIG AL RUSH FINALE: SELEZIONATI I 10 FINALISTI DEL CONCORSO LANCIATO A GIUGNO.
La competizione lanciata nel giugno scorso dall’Università degli Studi di Padova per riconvertire l’ex caserma Piave in uno spazio a servizio dell’Ateneo ha fatto il pieno di candidature. Sono sessanta i gruppi che hanno partecipato. Tra le cordate nomi importanti, sia dell’architettura italiana sia mondiale. Interessanti anche gli abbinamenti tra studi stranieri e italiani (e locali).
Articolo 


PERMESSI DI COSTRUIRE, +8,7% LE ABITAZIONI NEL 1° TRIMESTRE 2018.

Nel primo trimestre del 2018 l'Istat stima che i permessi di costruire relativi al comparto residenziale registrino, al netto della stagionalità, un incremento congiunturale pari a +7,6% per il numero di abitazioni e +9,8% per la superficie utile abitabile. Anche la superficie in fabbricati non residenziali torna a crescere in misura rilevante (+57,3%). I risultati positivi registrati nel primo trimestre dell’anno collocano il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della stagionalità, al di sopra della soglia delle 13mila unità. Tendenze simili caratterizzano la superficie utile abitabile che registra, nel primo trimestre 2018, il valore di 1,16 milioni di mq.
Nel primo trimestre dell’anno, la stima della superficie non residenziale, pari a 4,27 milioni di mq al netto della stagionalità, risulta essere il valore massimo dal terzo trimestre 2009.
In termini tendenziali, nel primo trimestre del 2018 continua la dinamica positiva del numero di abitazioni rilevata per i nuovi fabbricati (+8,7%) iniziata nel secondo trimestre 2016; analogo risulta l’andamento della superficie utile abitabile (+6,8%).
L’edilizia non residenziale continua, nel 2018, ad essere caratterizzata da una crescita tendenziale molto robusta (+53,3%) e in forte accelerazione rispetto alla quella del quarto trimestre 2017. Il livello ritorna al di sopra dei 4 milioni di mq, valore che non veniva superato dal quarto trimestre 2010.
Articolo 
Report Istat


OTTIMO TREND PER GLI APPALTI A SETTEMBRE 2018.
Gli appalti, che hanno mantenuto per tutto il 2018 dinamiche positive, confermano a settembre un’ottima performance: il Cresme rileva +31% per le gare e +33% per i valori.
Secondo il monitoraggio Cresme Europa Servizi, nei primi nove mesi dell’anno sono stati attivati 15.995 bandi per un importo di 18,483 miliardi. Rispetto allo stesso periodo del 2017 in crescita del 30,8% come numero e 32,9% come importi.
Articolo



 

MERCATI ESTERI



 

GERMANIA: NUOVO SVILUPPO RESIDENZIALE DI INSTONE AD AUGUSTA.
Lo sviluppatore residenziale tedesco Instone Real Estate ha acquistato nel centro di Augusta, in Germania, una serie di terreni adiacenti per un’area complessiva di circa 14.000 mq. Il venditore è Aurelis Real Estate. I terreni sono situati a pochi passi dalla principale stazione ferroviaria della città. Sull’area saranno realizzati 395 appartamenti per una superficie abitativa totale di 18.100 mq.


RINNOVO DEL PONTE FERROVIARIO A BUDAPEST.
È stata pubblicata la gara d’appalto per l’estensione con un terzo binario del ponte ferroviario nella parte meridionale della capitale. I lavori saranno realizzati senza interrompere il traffico sulla linea, in quanto si tratta del più importante ponte ferroviario che collega le due parti della città. Il progetto, finanziato con fondi europei, sarà realizzato entro due anni. Fonte ICE BUDAPEST


BUDAPEST, NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT A RÁKOSMENTE.
È stata pubblicata la gara d’appalto per la progettazione di un palazzetto dello sport multifunzionale a Rákosmente, nel distretto XVII di Budapest. La struttura sarà adatta ad ospitare sport di competizione e di base, nonché diversi eventi e manifestazioni. Il palazzetto a tre piani, con 1.500 posti, sarà attrezzato anche di una zona fitness e una parete da arrampicata. Oltre alla pallamano, la pallacanestro e la pallavolo, la struttura ospiterà altri 14 tipi di sport.
Fonte: pestbuda.hu


ETIOPIA, ANNUNCIATI PROGETTI INFRASTRUTTURALI ED ENERGETICI PER 7 MILIARDI DI DOLLARI.
Il governo di Addis Abeba ha annunciato progetti per nuove strade e per la fornitura di energia elettrica per un ammontare di 7 miliardi di dollari. A darne notizia è stato l’Ufficio del Governo per le partnership tra pubblico e privato attraverso una nota rilanciata dall’agenzia di stampa Fana. Nella nota si fa in particolare riferimento a tre nuove strade e 13 progetti energetici per i quali è in programma la pubblicazione di relativi bandi di gara.
Fonte www.infoafrica.it


PERU’, PRESIDENTE ANNUNCIA AMPLIAMENTO AEROPORTO JORGE CHÁVEZ.
Il presidente Martín Vizcarra ha annunciato che il progetto di ampliamento dell'Aeropuerto Internacional Jorge Chávez comporterà investimenti per 1,2 miliardi di dollari nell'arco dei prossimi quattro anni. Il capo dello Stato ha partecipato alla consegna dei terreni alla Lima Airport Partners (LAP), concessionaria del terminal aereo, per la costruzione di una nuova pista di atterraggio e una nuova torre di controllo. "Le circostanze rendono necessario costruire un nuovo aeroporto nelle stesse strutture. Non è possibile operare su una singola pista”, ha evidenziato il Presidente.
All'investimento iniziale se ne aggiunge un secondo, stimato in 600 milioni di dollari, per la costruzione di hotel e centri congressi.
Fonte www.internationalia.org


KENYA, SOCIAL HOUSING: GOVERNO CREA FONDO DA OLTRE 200 MLN.
Ammonta a 208 milioni di dollari il budget dedicato dal governo del Kenya alla costruzione e realizzazione di progetti di social housing nel paese. Lo riferisce la stampa locale e quella specializzata, precisando che il fondo per finanziare i progetti di edilizia abitativa a prezzi accessibili è stato creato dopo che il Ministero del Tesoro ha riorganizzato il suo piano di spesa in modo da favorire il piano economico di sviluppo del presidente Uhuru Kenyatta noto come "Big Four". Con un decreto legge supplementare, il presidente ha sbloccato 467 milioni di dollari per la fornitura di vari servizi pubblici, e quasi la metà del fondo (208 milioni) saranno indirizzati a progetti di alloggi a prezzi accessibili attraverso il Ministero del Patrimonio Abitativo. Solo recentemente il Governo ha approvato le linee guida della politica di social housing che intende garantire case di qualità ed economiche. La nuova normativa è relativa agli aspetti di finanziamento dei progetti e parifica l’intervento di investitori pubblici e privati nel settore.
Fonte www.infoafrica.it


EXPO DUBAI 2020, CONCORSO DI PROGETTAZIONE DA 2,8 MILIONI PER REALIZZARE IL PADIGLIONE ITALIA. TERMINE CONSEGNA PROGETTI 17 DICEMBRE.
È stato bandito il concorso internazionale per la progettazione del Padiglione Italia che, dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021, rappresenterà il nostro Paese all'Esposizione Universale. Il concorso è indetto da Invitalia, l'Agenzia per lo Sviluppo guidata da Domenico Arcuri, per conto del Commissario Generale di sezione per la partecipazione italiana all'Expo, Paolo Glisenti.
I progetti di fattibilità tecnica ed economica saranno valutati da una Commissione di elevato standing nazionale e internazionale. Tutte le procedure sono inoltre sottoposte alle verifiche in via preventiva della legittimità degli atti da parte dell'Anac, l'Autorità Nazionale Anticorruzione.
L'obiettivo del concorso è dar vita a un Padiglione all'avanguardia sotto il profilo innovativo ed estetico, fortemente attrattivo nei confronti dei visitatori e in grado di esprimere una Italia contemporanea senza dimenticare l'ideale umanistico e lo stile di vita mediterraneo. La struttura godrà di una posizione strategica dal punto di vista dei flussi: sorgerà su un lotto di 3.420 mq e intercetterà il traffico di pubblico in uscita dal Padiglione degli Emirati Arabi Uniti (distante 250 metri) e in transito verso il North Park, uno dei principali spazi verdi di tutta l'area espositiva.
In coerenza con il tema di Expo 2020 «Connecting minds, creating the future», il concetto attorno al quale ruoterà il Padiglione Italia sarà «Beauty connects people»: la bellezza come elemento di connessione tra le persone, ma anche come espressione di genio creativo e ricchezza culturale. E poi l'innovazione e il digitale: tutto il Padiglione sarà una grande vetrina per esprimere il potenziale innovativo e creativo dell'Italia soprattutto agli occhi dei Paesi dell'area Me.Na.Sa (Middle East, North Africa, South Asia) considerata una regione ricca di opportunità per il sistema economico italiano.
Tutte le informazioni sono disponibili su: 
https://gareappalti.invitalia.it 
http://italiaexpo2020dubai.it/bandi-e-gare 


EXPO DUBAI 2020, A BARI PRIMA TAPPA DEL ROAD SHOW PER PRESENTARE IL CONCORSO DEL PADIGLIONE ITALIA. A MILANO IL 12 NOVEMBRE.
E’ iniziato giovedì 8 novembre a Bari il roadshow nazionale di presentazione del concorso di progettazione del Padiglione Italia. Un ciclo di incontri, organizzato dal Commissariato italiano per Expo Dubai, che proseguirà a Milano, Roma, Firenze e Napoli e che si propone di illustrare ad architetti, scenografi, designer e ingegneri interessati le modalità di partecipazione e di presentazione dei progetti.
Articolo

 

Prodotti e Soluzioni