Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

11 GIUGNO 2018

BANDI 

 

PORDENONE, PROGETTO DA 530MILA EURO PER LA PALAZZINA DA 144 POSTI LETTO NELLA CASERMA DI ZOPPOLA
Il Ministero della Difesa ha pubblicato il bando per l'affidamento della progettazione esecutiva, compreso il piano di sicurezza e coordinamento, il rilievo plano-altimetrico, le indagini geologiche, sismiche e ambientali per la realizzazione di una palazzina da 144 posti letto per alloggi del servizio collettivo per personale volontario nella caserma Leccis di Zoppola. Le offerte dovranno pervenire entro il 9 luglio.

Link ai documenti di gara


POTENZA, APPALTO DA 2,5 MILIONI PER L'ADEGUAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA ELEMENTARE DI PIETRAGALLA
La Comunità Montana Alto Basento ha pubblicato il bando per i lavori di adeguamento sismico e impiantistico della scuola elementare 2 Giugno — sec I — Mario Zotta di Pietragalla. L'importo delle opere è di 2.574.421 euro.
Si tratta di oltre 3mila mq di struttura che necessitano, per essere di nuovo pienamente fruibili, di un intervento di adeguamento strutturale visto che l'immobile è oramai chiuso da anni. L'opera è stata ammessa dal Ministero dell'Interno e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze al contributo per interventi riferiti a opere pubbliche di messe in sicurezza degli edifici e del territorio, di cui all'art.1 comma 853 e seguenti della Legge di Bilancio 2018. Le offerte dovranno pervenire entro il 9 luglio.

Link ai documenti di gara


CONCORSI DI PROGETTAZIONE: MARCO SETTE VINCE LA FUNIVIA BOLZANO-SAN GENESIO/ MARIAGRAZIA BARLETTA
L'Architetto bolzanino Marco Sette ha vinto il concorso per la progettazione delle stazioni della funivia che collega il capoluogo dell'Alto Adige con l'altopiano del Salto e più precisamente con San Genesio, piccolo paese della montagna sopra Bolzano. Si tratta di un progetto che fa parte del piano di rinnovamento della funivia esistente, in funzione da 80 anni. Nella stazione di Bolzano sono previsti un infopoint, 55 posti auto, 150 posti bici scoperti e 50 coperti. La stazione di San Genesio, sarà dotata di spazi commerciali, di 90 posti bici e di un infopoint. Le fasi di progettazione e autorizzazione saranno completate entro l'anno, nel 2019 sarà la volta della gara d'appalto per l'esecuzione dei lavori che dovrebbero prendere il via entro l'autunno del prossimo anno.

Articolo


A MERANO GARA IN DUE FASI PER LA NUOVA SEDE DI ALPERIA 
Un edificio di nuova costruzione per circa 300 dipendenti, a basso impatto ambientale, da realizzare a Merano, in provincia di Bolzano. È questo l'oggetto del concorso di progettazione che la società provider di servizi energetici, Alperia, ha lanciato con la collaborazione della Fondazione Inarcassa. Il concorso prevede l'affidamento al vincitore della progettazione e del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione. La società può inoltre decidere di affidare al vincitore la direzione dei lavori, il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, oltre che la progettazione e direzione dei lavori degli arredi. L’Headquarters altoatesino dovrà rispondere ai Criteri ambientali minimi (CAM) emanati dal Ministero dell'Ambiente. Nella nuova sede si trasferiranno alcuni reparti di società del gruppo Alperia.
Il concorso prevede una fase di preselezione per partecipare alla quale i concorrenti devono compilare una richiesta di partecipazione, da inviare entro il 19 giugno 2018.
Link ai documenti di gara


L'UNIVERSITÀ DI MODENA CERCA PROGETTI PER IL NUOVO PADIGLIONE DI INGEGNERIA ENZO FERRARI
Concorso di progettazione a Modena per un nuovo padiglione universitario. La costruzione dell'edificio è dovuta alla necessità di accogliere numeri sempre maggiori di studenti iscritti ai primi anni dei corsi di laurea in Ingegneria e all'esigenza di delocalizzare alcune aule dei corsi di laurea in Medicina e Farmacia. Il nuovo padiglione dovrà avere un'estensione massima di 3mila mq di superficie calpestabile. Il dimensionamento complessivo dell'edificio e delle singole funzioni è demandato alla progettazione, fermo restando il limite massimo e il costo massimo dell'intervento di 4,5 milioni. La proposta progettuale dovrà prevedere: due aule con capienza di minimo 300 persone con sedute fisse, un'aula con capienza di minimo 200 persone, due aule con capienza di minimo 150 persone. La procedura scade il 25 giugno.
Link ai documenti di gara


CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER NUOVA SEDE ISTAT A ROMA
Il Provv. Interregionale OO.PP. Lazio-Abruzzo-Sardegna ha indetto un concorso di progettazione per la realizzazione della sede unica dell’ISTAT nel comprensorio SDO di Pietralata. Oggetto del concorso di progettazione è l’acquisizione di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un Progetto di fattibilità tecnica ed economica con la conseguente individuazione del soggetto vincitore a cui affidare con procedura negoziata senza bando, le fasi successive della progettazione definitiva e del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione.
Termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione:19/07/2018.
Link ai documenti di gara


PROGETTAZIONE IN BIM, A MONOPOLI IN GARA LA RICONVERSIONE DELL'EDIFICIO DEMANIALE
Bando di progettazione in BIM a Monopoli (Ba) per riconvertire alcuni edifici ex-militari nelle nuove sedi per le forze dell'ordine (più precisamente per la Guardia di Finanza e la Polizia). Lo ha mandato in gara la sede interregionale per la Puglia e Basilicata dell'Agenzia del Demanio. Il bando include i servizi di progettazione (definitiva ed esecutiva), il coordinamento della sicurezza (nella fase della progettazione e dell'esecuzione) e la direzione lavori (oltre alla contabilità). Ai concorrenti è richiesta la presentazione dell'«offerta per la gestione informativa (pre contract Bim Execution Plan) contenenti la metodologia che il concorrente intende utilizzare e che in caso di aggiudicazione dovrà rendere esecutiva nel Piano di Gestione Informativa (Bim Execution Plan)». Nei documenti di gara viene anche indicato il livello di sviluppo informativo per i modelli grafici e per gli oggetti (Lod).
Link ai documenti di gara


SASSARI, CONCORSO PER IL VECCHIO MERCATO CIVICO
Sassari cerca architetti per rigenerare l'area del vecchio mercato civico. L'amministrazione comunale ha pubblicato un concorso che prevede la presentazione di proposte progettuali per il recupero e l'adeguamento funzionale del mercato con una superficie complessiva di 4.665 mq.
L'area sarà trasformata nel polo civico del gusto, delle arti e dei mestieri manuali. La gara rimane aperta fino al 31 luglio.
Link ai documenti di gara


ROMA, INCARICO DA 626MILA EURO PER REALIZZARE UN HOTEL NEL PALAZZO ENPAM
Un hotel nel palazzo dell'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri a Roma. L'ENPAM manda in gara i servizi di progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva e esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, direzione dei lavori, finalizzati alla realizzazione di una struttura ricettivo-alberghiera nell'immobile sito in via Torino 40, di proprietà della Fondazione. Le offerte dovranno pervenire a ENPAM Real Estate entro il 26 giugno. 
Bando


COMPLESSO SOCIO SANITARIO AI COLLI - PADOVA
Procedura aperta per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la redazione della progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione per la realizzazione presso il padiglione n. 3 del Complesso Socio Sanitario ai Colli a Padova di una struttura residenziale a favore delle persone con grave disabilità motoria e con disabilità acquisita. Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 04/07/2018.
Bando

 

 


REAL ESTATE

 



A ROMA ADR INVESTE 190 MILIONI PER AMPLIARE LO SCALO DI FIUMICINO
Aeroporti di Roma presenta la nuova Business City, una sorta di nuovo quartiere con centro congressi, spazi per co-working, alberghi, che nascerà dentro il perimetro dell'aeroporto di Fiumicino. L'iniziativa s’inserisce in un trend europeo inaugurato in scali come Zurigo, Amsterdam, Francoforte e Parigi, le cui aree aeroportuali sono diventate motori di sviluppo anche per il settore Real Estate e per il traffico aereo legato al mondo del business. L'operazione passa per la demolizione di alcune palazzine nelle quali sono alloggiati gli uffici di ADR, attività tecniche e magazzini. Al loro posto sorgerà un'area da 91mila metri quadrati articolata in 7 palazzine: è previsto un grande centro congressi con per 1300 persone, 2 nuovi alberghi, spazi uffici per smart e co-working, incubatori, area per fitness e wellness.
Articolo


INVIMIT LANCIA SILVER HOUSE, 300 ALLOGGI PER ANZIANI IN TUTTA ITALIA
Trecento alloggi di pregio riservati ad "over 65", realizzati in residenze appositamente pensate per il mercato della "terza età", con la possibilità di condurre una vita indipendente ma potendo usufruire di una serie di servizi collettivi studiati appositamente per gli anziani. E' il progetto Silver House avviato da Invimit su tutto il territorio nazionale. Il progetto parte a distanza di meno di un mese dell'istituzione del fondo "i3 Silver" (della durata di 25 anni) e valorizzerà asset di proprietà dell'INPS.
Articolo


WORLD CAPITAL, LOGISTICA: AUMENTA L'OCCUPAZIONE E LA RICHIESTA DI SPAZI PIÙ AMPI
Il 2018 continua all’insegna della crescita per il mercato immobiliare logistico italiano, trainato dal Nord (Genova) e dal Centro (Firenze) con un trend sempre più dinamico per la locazione. Aumenta il mercato del lavoro, ma soprattutto la richiesta di spazi immobiliari logistici sempre più ampi. Questo è lo scenario emerso dall’ultimo lavoro di analisi svolto dal Dipartimento di Ricerca interno di World Capital, che ha messo sotto la lente di ingrandimento il comparto immobiliare logistico italiano, focalizzandosi sui principali tagli richiesti dagli operatori. Emerge così che nella maggior parte delle ricerche (57%), la domanda si orienta su immobili con tagli maggiori ai 5.000 mq, mentre il 31% verte su metrature tra i 1.000 mq e i 5.000 mq, ed infine il restante 12% riguarda immobili con tagli inferiori ai 1.000 mq.
Comunicato


GBPA ARCHITECTS SI AGGIUDICA LA GARA PER PALAZZO DI FUOCO
L’immobile di 13.500 mq di proprietà del Fondo Immobiliare All Star, gestito da Kryalos SGR, è il “Palazzo di Fuoco” (1958-1961) progettato dagli architetti Giulio Minoletti e Giuseppe Chiodi. L’edificio fu piuttosto inedito per l’Italia e l’Europa di quell’epoca, in quanto realizzato interamente con superfici vetrate illuminabili. Il progetto di riqualificazione prevede la sostituzione degli infissi esistenti con elementi più performanti mantenendo invariato il disegno del prospetto. Il progetto delle nuove facciate si completa con il ripensamento dell’illuminazione notturna dell’edificio attraverso l’applicazione delle più evolute tecnologie LED.
Comunicato


CDP: NUOVO PROGETTO DI SOCIAL HOUSING A ROMA
Iniziativa di social housing a Roma con il progetto di Santa Palomba, che prevede la realizzazione nel IX municipio, su una superficie complessiva di 75.000 mq, di oltre 950 alloggi. L'intervento sarà realizzato dal Fondo Santa Palomba Social Housing. Il progetto rientra in un quadro nazionale più ampio, sostenuto dal Gruppo Cassa Depositi e Prestiti che vi ha investito 1 dei 3 miliardi di euro necessari a realizzare oltre 20.000 alloggi e 8.500 posti letto in residenze universitarie: si tratta del terzo programma al mondo di investimenti a impatto sociale nato allo scopo di affiancare le politiche abitative pubbliche per dare una risposta concreta a chi, per la propria condizione socio-economica, non beneficia dell'edilizia residenziale pubblica.
Articolo


MERCATO DELLE ABITAZIONI IN ITALIA, NUOVO RAFFORZAMENTO DELLA DOMANDA NEL 1° TRIMESTRE 2018
Secondo i risultati dell’indagine congiunturale della Banca d'Italia sul mercato delle abitazioni in Italia, condotta dal 3 al 27 aprile 2018 presso 1.534 agenzie immobiliari, nel primo trimestre del 2018 il numero dei potenziali acquirenti è salito, segnalando un nuovo rafforzamento della domanda. I tempi di vendita sono rimasti sostanzialmente stabili.
Sondaggio


PRELIOS SGR: NASCE IL FONDO INFRASTRUTTURE SCOLASTICHE
Prelios SGR ha avviato un fondo alternativo d’investimento immobiliare di nuova costituzione, denominato Fondo Infrastrutture Scolastiche, che ha come obiettivo l'investimento in immobili adibiti alle funzioni scolastiche e alle attività connesse. Il Fondo Infrastrutture Scolastiche è stato istituito grazie alla collaborazione tra Prelios SGR, Invimit SGR e alcuni comuni italiani. Il fondo, di durata ventennale, ha l’obiettivo di supportare i Comuni nella realizzazione dei nuovi edifici destinati a ospitare infrastrutture scolastiche. Tale progetto nasce con il supporto determinante del MIUR, Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, che ha stanziato, attraverso un’apposita procedura, fondi destinati alla riqualificazione degli edifici scolastici degli Enti Locali partecipanti.
Comunicato


INVIMIT METTE IN VENDITA I MAGAZZINI E LA PIAZZA D’ARMI DI BAGGIO (MI)
Invimit ha avviato la procedura di vendita di un’importante area di sviluppo situata nella periferia nord-occidentale di Milano, costituita da un ex deposito e magazzini militari (Magazzini di Baggio) e un’area di terra incolta conosciuta come Piazza d’Armi. L’iniziativa di rigenerazione, che prevede la costruzione di una nuova area di edifici per il residenziale, il terziario e l’uso commerciale, è uno dei progetti di riqualificazione più significativi della città.
Articolo


MARCHE, 28 MILIONI PER L'ADEGUAMENTO SISMICO E L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI ATENEI
Ventotto milioni di euro per rendere più resistenti al terremoto attraverso l’adeguamento sismico e più efficienti dal punto di vista energetico-ambientale alcune strutture strategiche di proprietà dei quattro Atenei marchigiani. Le risorse fanno parte del finanziamento complessivo dell’Asse 8 del Por Marche Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014/2020 pari a 248 milioni di euro aggiuntivi stanziati dall’UE e dallo Stato per favorire la rinascita delle zone terremotate marchigiane e dare nuovo impulso alla crescita dell’intera regione.
Articolo





MERCATI ESTERI

 



EXPO DUBAI 2020: SOCIETÀ ITALIANE IN PRIMA FILA, BOOM DI CONTRATTI PER LE PMI
Mancano “solo” 880 giorni all’apertura di Expo Dubai 2020, evento che mobiliterà otto miliardi di dollari per la costruzione del sito e un flusso di investimenti esteri stimato tra 100 e 150 miliardi in costruzioni, servizi finanziari e It, infrastrutture. L’interesse delle imprese italiane è elevato: sulla piattaforma di procurement online (https://esource.expo2020dubai.ae)il nostro Paese è in prima linea con 889 aziende registrate, delle quali 555 (oltre il 60%) piccole e medie, una categoria che Expo Dubai intende agevolare: ad esse è andato il 56% dei 3.400 contratti finora assegnati. E da 140 Paesi se ne sono iscritte 15mila, il 71% del totale.
Articolo


OMAN - TURISMO, ATTESI INVESTIMENTI PER DECINE DI MILIARDI NEI PROSSIMI ANNI
Il settore del turismo in Oman dovrebbe attirare investimenti per un valore pari a circa 50 miliardi di dollari nei prossimi vent’anni, a dimostrazione del suo ruolo strategico per lo sviluppo a lungo termine dell’economia nazionale. A sostenerlo è un rapporto della Compagnia per lo sviluppo del turismo dell’Oman (OMRAN), secondo il quale la quota degli investimenti governativi sarà pari a circa il 12% del totale mentre la parte restante arriverà dal settore privato. Tra le iniziative previste a sostegno dello sviluppo del settore turistico la costruzione di nuovi aeroporti e strutture ricettive per un totale di 33.000 camere d’albergo, 17.000 appartamenti in residence e 30.000 case per le vacanze.


ETIOPIA - ANNUNCIATA COSTRUZIONE NUOVI CONDOMINI AD ADDIS ABEBA
L’amministrazione comunale di Addis Abeba ha assegnato alla società pubblica Addis Abeba Savings & Houses Development Enterprise (AASHDE) l’incarico di costruire 8428 nuove unità abitative nella capitale etiope per realizzare case per le fasce di popolazione a medio reddito e risolvere i problemi di carenza di abitazioni moderne. In particolare, 40 dei nuovi condomini dovranno essere costruiti su 15 piani mentre i restanti avranno 13 piani. Le unità abitative saranno di tre tipi: con una, due o tre camere da letto rispettivamente per una superficie calpestabile di 59, 75 e 100 metri quadrati. L’AASHDE sta finalizzando le procedure per individuare le società di consulenza incaricate di supervisionare i lavori di costruzione dei nuovi condomini e preparando i manuali contrattuali e i criteri di prequalificazione per selezionare le ditte responsabili delle costruzioni. Dal 2013, l’AASHDE ha già costruito sulla base dello stesso schema 38.000 nuove unità abitative mentre sono previsti altri due schemi dedicati rispettivamente alla realizzazione di abitazioni per le fasce di popolazione a medio-basso reddito e basso reddito

Prodotti e Soluzioni