Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

11 Gennaio 2018




BANDI



BANDO PER LA REALIZZAZIONE DEL MANZONI A NOVE (VI)
Il Comune di Nove ha pubblicato un bando per la realizzazione del nuovo plesso scolastico A. Manzoni. Il II stralcio comprende la scuola elementare, la palestra oltre i parcheggi. Termine presentazioni offerte 25/01/2018. Importo a base di gara € 3.270.000. La progettazione è stata redatta dallo studio VS Associati Srl.  Sono 540 i gironi previsti per la realizzazione.
Link ai documenti di gara


MILANO: CONCORSO PER NUOVA BIBLIOTECA
La nuova biblioteca dovrà avere un’estensione minima di 1.500 mq e una massima di 2.000 mq di superficie complessiva, oltre che un’ulteriore quota di area pertinenziale esterna a giardino. L’attuale edificio della biblioteca, sul cui retro è presente una porzione recintata di verde, sarà invece ristrutturato come luogo destinato alle associazioni. Un ruolo importante inoltre verrà giocato dagli spazi verdi di connessione tra le diverse funzioni; un nuovo grande giardino di cui si richiederà al progettista lo sviluppo delle linee guida. La procedura di concorso, che si svolgerà attraverso la piattaforma telematica Concorrimi si articola in due gradi: il primo è finalizzato a selezionare le dieci migliori proposte progettuali, con consegna prevista entro il 1 febbraio 2018; il secondo servirà a individuare la migliore tra quelle precedentemente selezionate, con consegna prevista entro il 23 aprile 2018.
Link ai documenti di gara 


LAVORI DI RECUPERO PER IMMOBILE "EX CINEMA EMBASSY" A BOLOGNA PER LA SEDE DELLA DIREZIONE TERRITORIALE EMILIA ROMAGNA
Procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 18 Aprile 2016 n.50 e s.m.i. per l’affidamento del servizio delle attività propedeutiche, la progettazione definitiva e esecutiva, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione, la direzione lavori e le ulteriori attività tecniche successive alla fine dei lavori, comprese le attività di modellazione e di gestione informativa, per l’intervento denominato “Recupero dell’ex cinema Embassy in Bologna, via Azzo Gardino 61, da destinare a nuova sede della Direzione Regionale Emilia-Romagna dell’Agenzia del Demanio”, mediante l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale conformi al D.M. Ambiente Tutela del Territorio e del Mare 11 Ottobre 2017.
Link ai documenti di gara


SELVAZZA
NO DENTRO (PADOVA) MANDA IN GARA I LAVORI DA 6,5 MILIONI PER LA NUOVA PISCINA COMUNALE
Va in gara a Selvazzano Dentro (Padova) il nuovo centro natatorio. L'amministrazione comunale ha pubblicato il bando di lavori per l'affidamento dei lavori di realizzazione di una piscina con tribuna per 400 spettatori, articolato nella realizzazione di 3 distinti lotti funzionali, dei quali solo le opere previste nel lotto n. 1 sono oggetto di affidamento. Il costo totale dell'opera è di 8,9 milioni, mentre il valore del lotto 1 è di 6,5 milioni. L'impianto comprende al piano terra le varie vasche, i servizi, reception, bar, shop, sala riunioni, mentre al primo piano sono previste l'area wellness (area relax, solarium, idromassaggio, sale per massaggi, saune e bagno turco, docce emozionali), l'area fitness e palestre, il centro per la fisioterapia e riabilitazione. Il cantiere avrà una durata di 435 giorni. Le offerte dovranno pervenire entro il 9 febbraio.
Link ai documenti di gara


LA FEDERICO II SFRUTTA IL CORRETTIVO E METTE IN GARA UN VECCHIO PROGETTO AD APPALTO INTEGRATO: PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LAVORI PER I NUOVI INSEDIAMENTI NELL'AREA EX CIRIO.
L'Università Federico II di Napoli prosegue con gli appalti integrati per la realizzazione del nuovo polo universitario sull'area ex Cirio, progetto in corso di realizzazione da una decina d'anni. Il 30 dicembre è stato pubblicato sulla Gazzetta europea il bando per appalto integrato per la progettazione esecutiva, coordinamento per la sicurezza in progettazione nonché per l'esecuzione dei lavori per la costruzione dei nuovi insediamenti universitari nell'area ex Cirio in san Giovanni a Teduccio – Napoli, con importo a base d'asta 24,223 milioni di euro.  Il tempo di realizzazione è previsto in 1.095 giorni.
Link ai documenti di gara


A SAN BENEDETTO DEI MARSI CONCORSO PER REALIZZARE LA NUOVA SCUOLA BIVALENTE

Il Comune di San Benedetto dei Marsi (L'Aquila) bandisce un concorso internazionale di progettazione per la realizzazione della nuova scuola bivalente e l'adeguamento sismico della palestra. Il bando prevede l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica. L'avviso scade il 30 gennaio 2018.
Link ai documenti di gara 

 

NUOVA SEDE ISTAT A ROMA, IN ARRIVO IL CONCORSO DI PROGETTAZIONE
Il Provveditorato alle Opere Pubbliche di Lazio, Abruzzo e Sardegna ha pubblicato il bando sul concorso di progettazione per la nuova sede Istat da realizzare a Roma, nell'area di Pietralata (Tiburtina). Il concorso sarà in un'unica fase e conta su un montepremi di quasi un milione di euro, con 670mila euro per il vincitore, cui sarà affidato - con procedura negoziata - il successivo incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva. 
I concorrenti avranno 90 giorni di tempo per consegnare la loro proposta di progetto di fattibilità tecnico-economica.  L'avviso di preinformazione che annuncia l'iniziativa è stato pubblicato sulla Gazzetta europea.
Link ai documenti di gara

 


REAL ESTATE



HINES INVESTE 500 MILIONI DI EURO NELLE RESIDENZE PER STUDENTI IN ITALIA
Hines punta a investire nel segmento dello student housing circa 500 milioni di euro nell'arco dei prossimi due anni, finalizzando già nel primo semestre del 2018 le prime due operazioni. Si tratta di un complesso per studenti vicino alla Bocconi a Milano – in perfezionamento a febbraio - e di un altro progetto a Firenze, entrambe in fase avanzata. Le due strutture insieme avranno la disponibilità di 1200 posti letto. L’obiettivo del colosso immobiliare è creare una piattaforma unica in Italia. Le linee guida della strategia per il futuro passano anche attraverso il rafforzamento nel Real Estate tradizionale, relativo al riposizionamento di edifici storici in chiave di efficienza e sostenibilità energetica all'avanguardia.

 

MILANO, ECCO LA NUOVA TORRE BONNET: CI SARÀ UN ROOFTOP A OLTRE 70 METRI
Nuove facciate totalmente in vetro, due nuovi ingressi, due nuovi piani e una nuova terrazza mozzafiato. È finalmente pronta a rinascere la Torre Bonnet di Milano, l'ex torre Unilever costruita nel 1962 proprio in via Bonnet, a due passi da corso Como. Dopo una bonifica durata un anno la proprietà dell'edificio, la Coima Srl, ha deciso di dare un nuovo volto al palazzo e ha già presentato il progetto, curato dallo studio Plp Architecture. Per gennaio 2018 è atteso il definitivo via libera ai lavori, che hanno già comunque ottenuto un primo ok dalla commissione paesaggistica in merito al progetto volumetrico. 
Link alla notizia

JV TRA HINES E PGGM INVESTE A MILANO. ACQUISTATI TRE EDIFICI PER 110 MILIONI, SARANNO COMPLETAMENTE RISTRUTTURATI
Il colosso immobiliare internazionale Hines ha avviato una joint venture con PGGM, gestore del fondo pensioni olandese, per lanciare un programma di investimenti in separate account orientato principalmente su sviluppi value add nei comparti high street retail, uffici e uso misto di Milano. La JV ha già completato la prima operazione, acquistando un portafoglio di tre edifici da Banco BPM per complessivi 110 milioni di euro. Accanto alla torre di dieci piani in Piazza Liberty nel centro di Milano, il portafoglio include due edifici nel centro storico su Via del Lauro e Via Mazzini. I tre asset offrono un mix di spazi retail e uffici. Con una superficie totale di 20.000 mq, i tre edifici saranno sottoposti a una ristrutturazione da 30 milioni di euro che li trasformerà in spazi di alta qualità, in grado di incontrare la domanda attuale.
Comunicato

 

AEDES: PRELIMINARE PER L'ACQUISTO DI DUE EDIFICI A MILANO.
PALAZZI A USO UFFICI IN VIA RICHARD, SARANNO COMPLETAMENTE RISTRUTTURATI
Aedes SIIQ ha firmato il contratto preliminare per l'acquisto, dal fondo immobiliare Obelisco gestito da InvestiRE SGR, di due edifici a torre ubicati in via Richard a Milano. I due immobili, Torre C3 e Torre E5, hanno una superficie complessiva pari a circa 15.000 mq e saranno oggetto di una completa ristrutturazione. L'investimento complessivo, comprensivo sia del prezzo di acquisto sia dei capex per la ristrutturazione, sarà pari a circa 35 milioni di euro.
Comunicato

 
GABETTI: AL VIA LA VENDITA DI 5.000 MQ IN VIALE SOMALIA A ROMA
Gabetti Property Solution Agency - divisione Capital Market ha ricevuto da BNP Paribas REIM SGR p.A., quale gestore del Fondo “Scoiattolo”, l’incarico di avviare e gestire, in esclusiva, la procedura di vendita dell’area edificabile oggetto di sviluppo immobiliare residenziale ubicata in Roma, Viale Somalia civico numero 214, nel prestigioso quartiere romano “Trieste-Somalia-Salario”. L’intervento, diviso in due fasi - demolizione e ricostruzione- prevede la possibilità di realizzare un edificio per oltre 5.000 mq, a prevalente destinazione residenziale, per un totale di otto piani fuori terra e di un piano interrato con posti auto, box e cantine.
Comunicato


MILANO: A BREVE L'APPROVAZIONE AL RECUPERO DELL'ORTOMERCATO
In fase di approvazione dalla Giunta di Milano il restyling dell'Ortomercato, valore 94,6 mln di euro, che comporterà la demolizione dei quattro vecchi padiglioni e la realizzazione di due nuovi padiglioni entro il 2020. Il Comune di Milano contribuirà ai costi con una cifra oscillante tra 39 e 49 mln di euro e conferirà a Sogemi la proprietà delle aree.


IL NUOVO PROGETTO DI ESPANSIONE DEL TEATRO ALLA SCALA
Mario Botta e Emilio Pizzi firmano il progetto per la costruzione di un nuovo corpo sul retro del Teatro alla Scala, su via Verdi, in cui è stata recentemente abbattuta la palazzina esistente. I lavori, della durata di tre anni per un costo che oscillerà tra i dieci e i quindici milioni di euro, prevedono la realizzazione di una torre a sbalzo di 36 metri - di altezza uguale alla prima torre della Scala - con un aspetto che ricorda la storica Torre Velasca di Milano. L’edificio si comporrà di 11 nuovi piani più sei sotterranei per sale e uffici. In particolare ci sarà una sala prove interrata con un soffitto alto 14 metri in cui l’acustica sarà curata da Yasuhisa Toyota, uno degli ingegneri del suono più noti al mondo. Il progetto vedrà anche l’ampliamento dello spazio per le manovre dietro e ai lati del palcoscenico che diventerà il più profondo al mondo (70 metri).
 

NEL 2019 APRIRÀ A POMPEI UN CENTRO COMMERCIALE 'VISTA SCAVI'
Il progetto si inserisce all’interno di un ampio programma di riqualificazione urbana, prevede un investimento importante (150 milioni di euro) ed ha l’obiettivo di fornire un grande impulso all’economia locale creando circa 1500 posti di lavoro. Il polo commerciale, sviluppato su due piani, occuperà una superficie di quasi 200.000 mq. Al suo interno, oltre ai negozi (circa 200), troveranno spazio un hotel con 120 camere, 8 sale cinema e un’area food con 24 ristoranti. Inoltre saranno costruiti anche un anfiteatro, una piazza multimediale ed un parcheggio con 4mila posti auto.



MERCATI ESTERI



ROADSHOW PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE CON LE PMI VERSO I MERCATI ESTERI
Pianificato dalla Cabina di regia per l'Italia internazionale, il Roadshow per l'internazionalizzazione delle imprese è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre all'ICE-Agenzia, a SACE e a SIMEST, l'iniziativa si avvale dell'intervento di Confindustria, Unioncamere, Rete Imprese Italia e Alleanze delle Cooperative Italiane. Alcune tappe del Roadshow vedranno, inoltre, la partecipazione di altri organismi che operano a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese. Obiettivo dell'iniziativa è affiancare le aziende sui temi dell'internazionalizzazione, per sostenere quelle realtà che intendono aprirsi ai mercati esteri per individuare nuove opportunità di business. Disponibile la programmazione degli incontri per il 2018.
Link alla programmazione 2018

RUSSIA: ROSATOM PREVEDE LA COSTRUZIONE DI PARCHI EOLICI
La società “Novavind” (divisione di Rosatom responsabile dei progetti per le energie alternative) ha annunciato  che saranno creati i primi campi eolici nella regione di Krasnodar e nella Repubblica di Adygea. Le autorità di tali regioni hanno, infatti, espresso la loro disponibilità a localizzare le aree e stanno trattando i parametri per la creazione di parchi eolici. La ditta Novavind eseguirà i contratti per la costruzione di parchi eolici in Russia con una capacità totale di quasi 1 GW. E’ previsto che il primo parco eolico sarà  messo in funzione in Adygea tra dicembre 2018 e gennaio 2019 (Rif. ICE MOSCA).
 

TUNISIA: GOVERNO SPINGE PER COSTRUIRE NUOVO AEROPORTO A NORD DI TUNISI
Il ministro dei Trasporti tunisino, Radhouane Ayara, ha evidenziato nel corso di un intervento radiofonico la necessità di costruire un nuovo aeroporto a nord della capitale per sostituire lo scalo ormai obsolescente di Tunisi Cartagine. A segnalarlo sono i media economici tunisini, sottolineando la scarsa capacità dell’attuale aeroporto, in termini di accoglienza dei passeggeri e di lunghezza delle piste d’atterraggio. In base a quel che viene reso noto, il governo ha inserito nel piano di sviluppo strategico ’Tunis Vision 2050’ l’urgenza di potenziare le infrastrutture aeroportuali nazionali.  In particolare, le autorità nazionali e il governatore di Biserta stanno valutando l’opportunità di costruire un nuovo aeroporto a El Mabtouh, nei pressi dell’antica città costiera di Utica, una trentina di chilometri a nord di Tunisi, dove sono anche stati già individuati 3000 ettari di terreni disponibili.
Link alla notizia


BUDAPEST: AMMODERNAMENTO DEGLI STABILIMENTI SPORTIVI DI ÚJPEST
Fino al 2020 saranno destinati 6 miliardi di fiorini (quasi 20 milioni di euro) per lo sviluppo degli stabilimenti sportivi di Újpest, distretto nella parte settentrionale della capitale. Sarà rinnovata la sala di box e wrestling e sarà costruito un nuovo stabilimento di pattinaggio e curling. La gara d’appalto relativa alla progettazione di quest’ultimo potrebbe essere pubblicata già a marzo 2018. Nella seconda fase del progetto saranno realizzate una nuova piscina, un nuovo campo kayak e canoa e l’Accademia Nazionale del Karatè.
Sarà inoltre rinnovato il Planetario di Budapest: secondo quanto comunicato nella Gazzetta Ufficiale, il Governo ungherese ha stanziato 50 milioni di fiorini (ca. 160mila euro) per i lavori preparatori del rinnovo del Planetario di Budapest. La preparazione dei lavori sarà terminata entro il 31 agosto 2018.
Infine, fino al 2019, saranno destinati oltre 14 miliardi di fiorini (45 milioni di euro) per il rinnovo del complesso di palazzi Károlyi-Cserkonics nell’8° distretto di Budapest. I palazzi saranno utilizzati dall’Università Károli Gáspár (fonte: pestbuda.hu). 

Salva

Prodotti e Soluzioni