Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Approvato il nuovo Codice Appalti

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nella giornata di ieri il nuovo Codice Appalti che recepisce le direttive UE 23, 24 e 25 del 2014 in materia di concessioni, appalti nei settori ordinari e settori speciali. Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ha illustrato il provvedimento dopo il Consiglio dei ministri, sottolineando soprattutto come l’estrema semplificazione che lui stesso aveva voluto nella legge delega abbatta ora il numero di articoli dai 660 del vecchio sistema codice più regolamento generale ai 217 del nuovo codice che non avrà regolamento generale. Come spiegato in Conferenza Stampa dallo stesso Ministro, la qualità del progetto, delle imprese, delle Stazioni appaltanti e delle gare è diventata la parola chiave della riforma di tutto il settore dei contratti pubblici.
Il provvedimento dovrà tornare in Consiglio dei ministri, dopo il parere di Consiglio di Stato, Conferenza Stato-Regioni e due pareri delle commissioni parlamentari competenti, entro il 18 aprile.
 

Prodotti e Soluzioni