Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Fondazione Housing Sociale
PROGETTO ARCHITETTONICO: ATI GaS Studio, D&D srl, Arching srl, Studio Tecnico Locigno
PROJECT MANAGEMENT: Investire SGR
IMPRESA: L’Avvenire 1921 soc. coop. 
FOTOGRAFIE: Stefano Gusmeroli (immagini del finito)

Nota al progetto

Campus Monneret

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
FOTO
 
 
 
 
 
 
 
La residenza temporanea in via Monneret de Villard nasce a seguito di una proficua collaborazione tra il Comune di Milano, Fondazione Housing Sociale, Investire SGR Spa e la ATI composta da GaS Studio (capo gruppo), D&D, Arching srl, e lo Studio Tecnico Locigno. L’Amministrazione comunale, infatti, al fine di promuovere la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente attraverso la riconversione in edilizia universitaria convenzionata, in deroga agli strumenti urbanistici vigenti, ha concesso benefici volumetrici aggiuntivi fino al 40% per gli immobili caratterizzati dai criteri di efficienza energetica della classe A.
Il progetto ha previsto il recupero/ricostruzione di un vecchio studentato in zona Lambrate con l'obiettivo di realizzare un nuovo ed efficiente complesso residenziale studentesco e di risolvere una serie di criticità legate al manufatto esistente, tra cui quelle legate alla sicurezza e al consumo energetico. Gli interventi sono stati finalizzati ad incrementare il numero dei posti alloggio per studenti fuori sede con soluzioni abitative temporanee di qualità, economicamente accessibili e atte a migliorare l’impatto con il contesto nel quale l’edificio è collocato. L’edificio esistente si colloca in un tessuto fortemente antropizzato, interessato da una fitta rete di insediamenti preesistenti. Si è scelto quindi di rimodulare la linea di inviluppo mediante una nuova facciata caratterizzata da volumi infisso giocati sulla griglia delle murature perimetrali, il tutto ridefinito nello skyline mediante una riorganizzazione dei pieni e dei vuoti e l’aggiunta di ulteriori livelli finali. Grazie a questa nuova configurazione, l’intero isolato avrà un carattere volumetrico più omogeneo e riconoscibile e un dialogo più armonioso con gli edifici dell’area e gli spazi aperti e pubblici che lo circondano.

Elemento iconografico del progetto, sono i tre passaggi di congiunzione tra due ali dell’edificio. Realizzati con profili aperti in acciaio in acciaio e lamiera grecata con getto collaborante per gli impalcati, presentano controventi eccentrici in tubolari di acciaio, dipinti di bianco. L'intervento di recupero/ricostruzione della residenza universitaria di via Monneret si è proposto anche lo studio accurato dei materiali e delle tecnologie adottate e determina il raggiungimento della classe energetica A CENED.

Prodotti e Soluzioni