Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

PASSERELLE CICLOPEDONALI IN ACCIAIO

sostenibilità e durabilità

I ponti ciclopedonali costituiscono da sempre una sfida con la quale progettisti e costruttori devono confrontarsi. Il sito destinato ad ospitare il cantiere, spesso caratterizzato dalla presenza di altre infrastrutture o di contesti naturali come fiumi o parchi, richiede un inserimento armonioso nel contesto e un impatto minimo delle fasi realizzative. Inoltre è di fondamentale importanza la durabilità dell'opera ovvero la riduzione degli interventi di manutenzione durante il ciclo di vita del manufatto

A titolo di esempio riportiamo tre progetti dove l’acciaio ha consentito di realizzare opere sostenibili e durabili nel tempo: 
 

Passerella Ciclopedonale a Tiarno (TN)


Facente parte del percorso ciclabile immerso nella natura all'interno della Valle di Ledro, la passerella, grazie al suo aspetto leggero e armonioso si integra con discrezione nel contesto paesaggistico. Il ricorso all'acciaio ha permesso di scomporre il ponte in elementi semplici, ottendendo vantaggi sia per la rapidità di posa in opera, sia per la facilità degli interventi di protezione alla corrosione: la passerella ha infatti una durabilità garantita di oltre 15 anni. 
Ponte Tiarno - Nord Zinc spa

Committente: Provincia Autonoma di Trento
Progetto: Studio Fontana & Lotti Ingegneri Associati
Trattamenti di protezione:  Nord Zinc spa


PAsserella pedonale sul canal grande a trieste


Situata nel centro storico del capoluogo friulano, la passerella si inserisce con eleganza e leggerezza nel contesto cittadino. Il ponte pedonale, dalla lunghezza di 26 m, è realizzato in acciaio autopatinabile; il ricorso ad una struttura in carpenteria metallica ha permesso di preassemblare un unico troncone in officina, trasportarlo e posizionarlo in situ in un'unica giornata, rispondendo perfettamente ai complessi vincoli logistici del contesto.  

Passerella Canal Grande - Officine Bertazzon spa

Committente: Comune di Trieste
Progetto architettonico: Comune di Trieste - Marina Cassin, Moreno Suzzi, Laura Visintin 
Progetto strutturale: Luigi Rebonato
ATI Officine Bertazzon spa (Costruttore metallico - capogruppo), CGS spa (mandante)


PONTE "TWENTY" SUL FIUME ISARCO A BOLZANO


Collocato in una zona ricca di infrastrutture, tra cui l'autostrada A22 del Brennero, il ponte ciclopedonale rappresenta un "incastro perfetto" dal punto di vista costruttivo. Le campate realizzate in acciaio hanno permesso di operare rapidamente, con un'ingerenza minima nei confronti della viabilità esistente.


Ponte Twenty - Stahlbau Pichler srl

Committente: TWENTY srl
Progetto: AIG Associati
Costruttore metallico: Stahlbau Pichler srl

 

Prodotti e Soluzioni