Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Prezzi dell’acciaio: nel 2015 i laminati recuperano più delle travi

contributo a cura di Siderweb.com 


Il primo semestre del 2015 fa registrare scostamenti contenuti per i prezzi dell’acciaio italiano destinato al settore delle costruzioni. Le rilevazioni effettuate da Siderweb, infatti, fotografano un periodo di variazioni limitate per i prodotti lunghi (travi), per i prodotti piani (lamiere e tubi saldati) e per il rottame, mentre fanno eccezione i laminati mercantili che, rispetto ad inizio gennaio, recuperano in maniera corposa.

 

Prodotti lunghi


Nel comparto dei lunghi i protagonisti sono i laminati mercantili. Mentre al 10 gennaio il prezzo indice (base 16 gennaio 2013=100) di questo prodotto era pari a 49,2 punti, attualmente le quotazioni sono pari a 62,3, con un netto recupero del prezzo. Ad onor del vero, però, il rincaro si è concentrato nel periodo tra il 10 ed il 29 gennaio, quando l’indice è salito da 49,2 a 67,2. A partire da febbraio, invece, si è registrata una progressiva erosione delle quotazioni, che ha riportato a giugno i laminati a 62,3. Un destino simile hanno subito anche le travi, che sono passate da un livello di 56,8 punti del 10 gennaio sino a 61,4 punti, successivamente cedendo 4,6 punti e tornando oggi al livello di inizio anno. In questo panorama il rottame ha mostrato una sostanziale stabilità: sia il lamierino sia il proler attualmente viaggiano agli stessi prezzi di inizio anno, dopo aver subito limitatissime oscillazioni al rialzo o al ribasso (+/-3%).
Prezzi Travi e Laminati

 

Prodotti piani


Per ciò che concerne i prodotti piani (lamiere) ed i loro derivati (tubi saldati in acciaio al carbonio), negli ultimi sei mesi si sono verificate oscillazioni molto limitate delle quotazioni, che oggi sono a livelli vicini a quelli di inizio anno. Negli ultimi sei mesi, infatti, le lamiere nere hanno perso 2,9 punti rispetto al livello di gennaio, le lamiere zincate sono sullo stesso livello di gennaio ed i tubi forma guadagnano 1,1 punti. Non è proprio calma piatta, ma poco ci manca.
Prezzi lamiere e tubi

Disclaimer
Avvertenza: i prezzi analizzati per travi, laminati e lamiere sono prezzi base partenza, ai quali vanno cioè sommati degli extra a seconda della forma del profilo, delle dimensioni dello stesso, della qualità dell’acciaio impiegato e altri costi come quello di trasporto o per le certificazioni. Il fatto che il prezzo base dei laminati mercantili, per esempio, sia salito del 26% nel periodo considerato non si traduce in un rincaro della stessa entità per il prezzo finito del prodotto, in quanto per la composizione del prezzo finito entrano in gioco degli extracosti che non sono considerati in questa analisi.

 

Prodotti e Soluzioni