Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Steen & Ström Sverige AB
PROGETTO ARCHITETTONICO: Wingårdh Arkitektkontor AB (Gert Wingårdh, Johan Eklind, Joakim Lyth)
PROGETTO STRUTTURALE: Cowi AB (Christian Evertsson, Roberto Caprile)
FACCIATE VETRATE: Uno Borgstrand AB, Fasad Glas
FACCIATE A DOPPIA CURVATURA E STRUTTURE IN ACCIAIO: Grupo Folcrá Edificación S.A.
FOTOGRAFIE: Tord-Rikard Söderström

Emporia Shopping Center

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
FOTO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Un scavo dorato è l’ingresso scenografico del centro commerciale Emporia di Malmö, un complesso dalle svariate funzioni situato nel sud della Svezia e progettato dagli architetti
Wingårdhs. Gli edifici che compongono il lotto sono molteplici e distribuiti in modo tale da favorire i percorsi interni e la fruibilità del complesso, con una sagoma in pianta a forma di
otto. I corpi si elevano in altezza per tre piani con in copertura un terrazzo, spazio di aggregazione progettato a verde per creare un luogo di transito esclusivo e piacevole per i visitatori. La particolarità del progetto riguarda proprio l’atrio curvilineo che è stato costruito con una “gridshell” tubolare a singolo layout molto interessante. Le luci ridotte della griglia (mediamente 1 x 2 m) hanno permesso di ridurre la sezione dei tubolari ad un diametro di 177,8 mm e un fissaggio dei vetri poco evidente. L’acciaio impiegato è di qualità S355J2H e, nello specifico, i tubolari hanno una sezione variabile da 8 - 16 e 20 mm, con spessori più elevati nello zone sottoposte a maggiori carichi. Lo schema strutturale illustra chiaramente i tubolari e i nodi nello sviluppo della struttura ottimizzata attraverso il calcolo strutturale, a cui sono state aggiunte delle valutazioni sui pesi dei moduli. Un modulo pesa infatti 1.900 kg, di cui si è tenuto conto durante le fasi di montaggio. Le vetrate sono fissate con un sistema a pinza, agganciato ai tubolari attraverso dei piatti in acciaio e un sistema di staffe in alluminio con giunto siliconico che permette di assorbire le tolleranze e i movimenti della struttura durante i cambi di temperatura. La progettazione del reticolo in acciaio è stata eseguita con software di ottimizzazione strutturale 3D e topologica che permettono di ridurre le sezioni e mantenerle costanti, riducendo quindi i costi al variare della curvatura. I vetri sono altamente performanti, vista la destinazione d’uso commerciale, e sono diversi per natura e prestazione a seconda del posizionamento. Si va da vetri piani, a singola curvatura, sino ad elementi a doppia curvatura, con anche diversificazioni di colore dall’ambra al blu in modo da ottenere la gradazione dorata complessiva della superficie. L’ottimizzazione della forma ha permesso di contenere il numero di pannelli a doppia curvatura che sono solitamente i più costosi e complessi per l’assemblaggio in cantiere. La struttura è sottoposta ad una manutenzione biennale che permette di mantenere le superfici pulite nei lunghi mesi invernali e che impedisce depositi di polvere inestetici e dannosi. La tenuta all’acqua è garantita da un giunto in silicone e la forma stessa della copertura permette lo scolo delle acque piovane: le forme complesse, contrariamente a quanto si possa pensare, in realtà aiutano il defluire delle acque.

Ingrid Paoletti - Dip. ABC Politecnico di Milano

Prodotti e Soluzioni