Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Commercio estero di travi e laminati: andamento in chiaroscuro

contributo a cura di Siderweb.com 


Sprint dei laminati mercantili, mentre le travi arretrano. Nel primo trimestre del 2014, infatti, i laminati mercantili vedono il proprio export incrementare rispetto allo stesso periodo del 2013. Le travi, invece, sono testimoni di una riduzione delle esportazioni e di un aumento delle importazioni.

 

Laminati mercantili: l’Italia varca la soglia delle 100.000 tonnellate


Varca la soglia delle 100.000 tonnellate l’export nazionale di laminati mercantili in acciai comuni tra gennaio e marzo del 2014. Secondo i dati raccolti dall’Istat, nel primo trimestre i volumi sono cresciuti sino a 105.197 tonnellate, mostrando un aumento del 9,9% rispetto al corrispondente periodo del 2013. In crescita anche le importazioni, che da 12.523 tonnellate passano a 15.725 tonnellate. Questi due dati portano il surplus commerciale a quota 89.472 tonnellate, contro le 83.166 tonnellate dell’anno precedente.
Per quanto concerne i laminati mercantili in acciaio inox, invece, si nota un ampliamento del volume della nicchia. Nel 2014 le esportazioni sono state pari a 3.140 tonnellate (2.812 nel 2013), le importazioni a 1.813 tonnellate (977) ed il surplus commerciale è stato pari a 1.327 tonnellate (-27,7%). In termini economici, le importazioni di laminati inox sono costate all’Italia 3,704 milioni di euro, mentre l’export ha reso 9,147 milioni di euro, per un surplus di 5,443 milioni di euro.

Siderweb.com - Andamento commercio laminati mercantili 
 

Travi: rallenta l’export


Il mercato resta in surplus, ma le esportazioni di travi frenano nel primo trimestre del 2014. I volumi in uscita si fermano a quota 101.557 tonnellate, facendo registrare una riduzione del 18,4% rispetto allo stesso periodo del 2013. I migliori clienti dei produttori italiani sono la Francia (31.420 tonnellate, pari al 30,9% del totale dell’export italiano), la Germania (26,4%) e l’Austria (5,8%) che, sommate, coprono quasi i due terzi delle esportazioni tricolori (63,1%). Sul versante delle importazioni, invece, si nota un incremento degli arrivi, che giungono a quota 41.210 tonnellate, mostrando un aumento del 12,6% rispetto al 2013. I tre maggiori fornitori dell’Italia sono Spagna (15.011 tonnellate), Lussemburgo (12.925 tonnellate) e Germania (9.529 tonnellate). Il surplus commerciale si è ridotto dalle 87.834 tonnellate nel primo trimestre del 2013 a 60.347 tonnellate nel corrispondente periodo del 2014.
In termini monetari, le esportazioni sono scese da 72,043 milioni di euro a 54,898 milioni di euro (-23,8%), mentre le importazioni sono salite a 29,978 milioni di euro (+30,3%).
 
Siderweb.com - Andamento commercio travi
 

 

Prodotti e Soluzioni