Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Fire Proofing 2014

Tecnologie di protezione passiva dal fuoco cellulosico e da idrocarburi: progettazione, prodotti, apparecchiature applicative, controlli e manutenzione I sistemi di protezione passiva dal fuoco hanno lo scopo di prevenire il collasso delle costruzioni per una durata prefissata, quando queste siano soggette a incendi di tipo cellulosico (ossia provocato dalla combustione prevalentemente di materiali cellulosici come legno e carta) o da idrocarburi (ossia provocati dalla combustione di carburanti o prodotti chimici). Le misure di protezione passiva dal fuoco non sono progettate per estinguere un incendio bensì per limitarne la propagazione e i danni (come il collasso strutturale) consentendo tempi di evacuazione più lunghi. Il convegno Fire Proofing 2014 vuole offrire agli operatori del settore (applicatori, main contractor e progettisti di edilizia civile, industriali, del settore energia e oil&gas, società di engineering, specificatori e ispettori di controllo qualitativo dei rivestimenti) un approfondimento tecnologico, applicativo e normativo in materia di PFP nonché una panoramica delle innovazioni sia in termini di apparecchiature applicative che di rivestimenti intumescenti. La giornata prevede in mattinata un convegno tecnico volto a fare il punto della situazione sulle tecnologie e le procedure di PFP, nel pomeriggio, dopo il pranzo di lavoro, una sessione di prove applicative di rivestimenti PFP presso un’azienda localizzata nei pressi della sede del convegno.

Tra gli interventi si segnala:
Criteri per la verifica di resistenza al fuoco delle strutture di acciaio protette: evoluzione del quadro normativo europeo
Ing. Sandro Pustorino, Commissione per la sicurezza delle costruzioni di acciaio
in caso di incendio di Fondazione Promozione Acciaio

Scarica il programma


 

Prodotti e Soluzioni