Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Progetto Comfort 2014

Progetto Comfort rappresenta un evento finalizzato alla creazione di occasioni di lavoro per la crescita sostenibile del territorio siciliano, favorendo lo sviluppo e la diffusione di quelle tecnologie in grado di minimizzare l’impatto degli effetti negativi dell’attività umana sull'ambiente.

Incentivare la ricerca per la sostenibilità del sistema energetico può, inoltre, favorire quella riforma economica di cui ha bisogno il sistema Paese, investendo nell’innovazione attraverso opportune politiche capaci di attrarre investimenti.

Gli incontri sui temi ambientali ed energetici di alto profilo tecnico-scientifico che si terranno all'interno della manifestazione siciliana, hanno la funzione di stimolare il comune cittadino ed indirizzarlo verso una educazione energetico-ambientale, nella consapevolezza che i sistemi energetici innovativi potranno, nell’immediato, costituire i nuovi giacimenti occupazionali stabili per le future generazioni.

È ormai dimostrato in modo incontestabile come il riscaldamento globale del pianeta sia imputabile all’aumento di CO2 in atmosfera e come tale processo dipenda fortemente dallo stile di vita degli abitanti del pianeta. Il ricorso massiccio alla produzione di energia da fonte fossile risulta ormai improponibile e appartiene a quel modello di sviluppo ormai superato e insostenibile.

Risparmio e sviluppo delle energie decarbonizzate, possono rappresentare la soluzione al superamento di una crisi internazionale ad un tempo economica e ambientale.

La pesante congiuntura economica in cui versa l’Europa ed in particolare l’Italia, può rappresentare una grande occasione per modificare il sistema di produzione, trasporto, impiego e utilizzo nell’utenza finale dell’energia, basata sulle fonti rinnovabili e alternative.

L’obiettivo da perseguire è quello di mantenere un buon livello di qualità della vita impegnando una quantità inferiore di kWh, senza diminuire il livello di benessere generale e dirigendo la società intera verso una progressiva DECARBONIZZAZIONE.

Nell’ambito della sesta edizione, lo staff del PROGETTO COMFORT intende sviluppare, divulgare e sperimentare concretamente, azioni legate al concetto di rispetto ambientale e sviluppo sostenibile, avvalendosi anche della sinergia già collaudata con l’Università, il mondo imprenditoriale e gli Enti locali, con l’obiettivo irrinunciabile di informare e sensibilizzare in maniera corretta l’utente finale, così da orientarne, in chiave sostenibile, le future azioni.

La Sicilia per la sua posizione geopolitica nel bacino del Mediterraneo è ponte naturale tra i paesi del nord Europa e il nord Africa e, grazie a questa peculiarità, si candida a diventare punto di riferimento per lo sviluppo di una nuova visione energetica che coniughi sviluppo e rispetto ambientale.
In tale contesto, questo appuntamento, unico per l’intera Sicilia, offre al visitatore una vetrina autorevole di proposte e di soluzioni innovative, promuovendo iniziative e progetti di sviluppo energetico, oltre a una ricca offerta di momenti scientifico-divulgativi che permettano ai visitatori la piena comprensione delle problematiche di settore e delle soluzioni possibili.

Il risparmio energetico rappresenta la prima fonte rinnovabile, quella a minor costo per l’utente finale, ma per la sua concreta realizzazione occorre che, fin dalla fase di progettazione, gli involucri edilizi ed il sistema edificio-impianto, siano pensati in maniera radicalmente diversa e vengano dotati di quei dispositivi avanzati che, attraverso uno studio impiantistico innovativo finalizzato alla minimizzazione degli sprechi, tengano conto delle più recenti normative europee in materia di efficienza energetica e di fabbisogno energetico ottimizzato del sistema eco-costruttivo, a tutto vantaggio anche del valore finale dell’immobile stesso.

IL NUOVO CONTO ENERGIA TERMICO  E’ UNA GRANDE OPPORTUNITA’

Tecnologie per l’Ambiente
Ecco i nuovi paradigmi dell’era decarbonizzata: dal controllo della qualità e della rispondenza alle specifiche tecniche, richieste dalla vigente normativa, alle caratteristiche dei nuovi materiali da costruzione, dal collaudo degli impianti termici ed elettrici, alla verifica del comportamento dell’involucro edilizio alle sollecitazioni termiche interne, senza tralasciare la validazione del modello di contenimento delle emissioni o la misura del fabbisogno annuo dell’edificio in kWh/m2.

Impiantistica
La fase di progettazione esecutiva non può prescindere da una analisi energetica accurata, e da una certificazione energetica dell’edificio, realizzata attraverso un bilancio che tenga conto delle reali esigenze dell’involucro edilizio che sia capace di minimizzare i fabbisogni attraverso il controllo della gestione energetica e prevedendo il ricorso a differenti tipi energie ricavate da fonte rinnovabile (con particolare riguardo al solar cooling, al geotermico e all’integrazione solare-biomassa, fino alla mobilità sostenibile e ai biocombustibili). Tutto questo, oltre ad essere eticamente condivisibile (se non, addirittura, necessario), rappresenta anche una grande opportunità in termini di concreta riduzione dei costi di gestione e significativo aumento del valore di mercato degli immobili “virtuosi”.

Per maggiori informazioni: sito web

Prodotti e Soluzioni