Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Prezzi dell’acciaio: i tubi tengono maggiormente

contributo a cura di Siderweb.com 

 
Sono i tubi saldati in acciaio al carbonio i prodotti che hanno tenuto maggiormente nei primi dieci mesi del 2013 sul mercato italiano. La conferma viene dai dati elaborati da Siderweb, secondo i quali la migliore performance tra i prodotti da costruzione presi in considerazione, appunto, è appannaggio del derivato da coils.
Ma andiamo con ordine. Nel comparto dei lunghi, Siderweb ha confrontato l’andamento di travi, laminati mercantili e di due tipologie di rottame, il proler (cat. 33-E40) ed il lamierino (cat. 50-E8). Prendendo come base i prezzi rilevati dal portale della siderurgia il 16 gennaio scorso, ed indicizzando l’andamento delle quotazioni a questo parametro, si nota che le quotazioni base (escludendo cioè l’extra dimensione e l’extra qualità) delle travi attualmente sono fermi a quota 82,9 punti, con una riduzione quindi del 17,1% rispetto a gennaio. In calo anche le quotazioni dei laminati mercantili, che oggi si trovano ad un livello del 14,7% inferiore a quello di inizio anno. I prodotti finiti lunghi hanno ceduto terreno in misura superiore alla materia prima da cui prendono origine, ovvero il rottame, fermo oggi oltre quota 90, ma che però nel corso dell’anno è stato soggetto ad una maggiore volatilità, toccando anche quota 80 (per il proler) e quota 81,3 (per il lamierino) a fine giugno. La discrepanza tra l’andamento dei finiti e della materia prima pare quindi giustificare la richiesta di incrementi dei prezzi di travi e laminati mercantili da parte della produzione.
 
Andamento prodotti lunghi

Per ciò che concerne i prodotti piani (lamiere) ed i loro derivati (tubi saldati in acciaio al carbonio), si notano invece oscillazioni di magnitudo inferiore. Le lamiere zincate sono quelle che soffrono di più, avendo perso in dieci mesi l’11,7% del valore che avevano ad inizio anno, mentre le lamiere nere limitano i danni al -9,7%. La migliore performance tra i prodotti analizzati è dei tubi saldati, che durante il periodo analizzato rimangono più vicini al loro valore iniziale, chiudendo ottobre con un leggero aumento (+2,3%) rispetto all’apertura dell’anno, unico prodotto capace di questo risultato.

Andamento Piani
Andamento Piani


Avvertenza
: i prezzi analizzati per travi, laminati e lamiere sono prezzi base partenza, ai quali vanno cioè sommati degli extra a seconda della forma del profilo, delle dimensioni dello stesso, della qualità dell’acciaio impiegato e altri costi come quello di trasporto o per le certificazioni. Il fatto che il prezzo base delle travi sia sceso del 17% quest’anno, non si traduce in una discesa della stessa entità per il prezzo finito del prodotto, in quanto per la composizione del prezzo finito entrano in gioco degli extracosti che non sono considerati in questa analisi.
 

Prodotti e Soluzioni