Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

DETRAZIONI FISCALI PER ADEGUAMENTO SISMICO E SOSTITUZIONE AMIANTO

La Direttiva europea 2010/31/CE introduce importanti novità sulla prestazione energetica nell'edilizia promuovendo il miglioramento della prestazione energetica degli edifici tenendo conto delle condizioni locali e climatiche esterne nonché delle prescrizioni relative al clima degli ambienti interni e dell’efficacia sotto il profilo dei costi; definisce il quadro comune generale di una metodologia per il calcolo della prestazione energetica degli edifici e delle unità immobiliari che gli Stati membri sono tenuti ad applicare in conformità a quanto indicato nell'allegato I. La direttiva, inoltre, sottolinea l'importanza di mettere a disposizione adeguati strumenti di finanziamento e incentivi per favorire l'efficienza energetica degli edifici e il passaggio a edifici a energia quasi zero. L’Italia da attuazione alla Direttiva europea sopra citata attraverso il Decreto legge 4 giugno 2013 n.63 e il rispettivo testo di Conversione in legge del 3 agosto 2013 n.90.

Quest’ultimo introduce due importanti emendamenti al Decreto legge n.63 riconoscendo le spese sostenute per l’adeguamento sismico e la sostituzione di coperture di amianto negli edifici quali voci di spesa che se effettuate entro il 31 dicembre 2013 danno diritto al riconoscimento della detrazione dell’imposta lorda pari al 65% fino ad un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 96.000€ per unità immobiliare ovverossia costruzioni adibite ad abitazioni principale o ad attività produttive.


Download


 

Prodotti e Soluzioni