Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
PROGETTISTA ARCHITETTONICO: Testa & Veglia Architetti
PROGETTISTA STRUTTURALE: Giovanni Catrano
IMPRESA: Emmeci sas
COSTRUTTORE METALLICO: Fratelli Ronco spa, Metecno (lamiere e pannelli sandwich)

Sede e stabilimento Omes srl

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
FOTO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Flessibilità, comfort microclimatico, disponibilità di ampi spazi liberi: sono i criteri da cui è partito lo studio Testa & Veglia per progettare la sede della OMES, ditta piemontese che opera nel settore metalmeccanico.

I nuovi stabilimenti, inaugurati nel 2004, sorgono su un terreno di 2220 metri quadri, all’interno del Piano per Insediamenti Produttivi di Collegno (Torino). L’obiettivo dei progettisti si è concentrato sulla possibilità di offrire un’alternativa al classico capannone-parallelepipedo (previsto in un precedente progetto preliminare), proponendo, con lo stesso budget, una soluzione superiore in termini di comfort, estetica e performance. L’impiego dell’acciaio, in quest’ottica, si è rivelata una scelta strategica, soprattutto per la possibilità di realizzare spazi caratterizzati da ampie luci, nonché per la velocità di costruzione e per i costi contenuti di realizzazione e manutenzione.

Il fabbricato si sviluppa su due livelli: il piano terra, destinato alle attività produttive, e quello superiore, che ospita gli uffici, il magazzino, l’archivio, gli spogliatoi e i locali per la mensa. Particolari accorgimenti hanno permesso di sfruttare al meglio lo spazio disponibile e nello stesso tempo ridurre il dispendio energetico. Così, ad esempio, l’altezza della zona al piano terra è stata contenuta in 4,5 metri, in modo da avere meno metri cubi da scaldare. Al piano superiore, una manica centrale, disposta in senso longitudinale al centro dell’edificio, si caratterizza per la totale assenza di pilastri, il che offre una spiccata flessibilità nell’organizzazione degli spazi.

Sempre in un’ottica di risparmio energetico, tutti i corpi illuminanti sono a basso consumo e, in più, la zona uffici può sfruttare appieno l’illuminazione e la ventilazione naturale, grazie agli affacci vetrati su tre lati. Esternamente, il rivestimento in pannelli sandwich di lamiera ondulata crea una “pelle” color argento e offre, al contempo, un’intercapedine che consente la ventilazione della parete. Due grandi terrazze si aprono lateralmente alla manica centrale, offrendo così anche un’area di relax all’aperto, a cui si può accedere dalla sala mensa e dagli uffici direzionali.

La struttura in acciaio, lasciata a vista negli interni del piano superiore e verniciata in rosso, vuole essere un omaggio alla corporate identity dell’azienda, che produce componenti metallici ed ha il logo dello stesso colore.
Laura Della Badia

Prodotti e Soluzioni