Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
PROGETTISTA ARCHITETTONICO: Studio Tecnico Ingegneri Adami e Zeni
PROGETTISTA STRUTTURALE: Ing. Lorenzo Di Gravio
IMPRESA: Appalto diretto alle diverse imprese
COSTRUTTORE METALLICO: MBM spa, Serramenti Metallici Zanetti (facciate)

Capannone Industriale Giacomini

Nel cuore del Veneto, immerso tra le campagne del veronese e non lontano da Peschiera del garda, Castelnuovo del Garda ospita importanti realtà imprenditoriali, come quella di Giacomini, azienda che dal 1951 è attiva nel settore della rubinetteria e oggi è tra le realtà più importanti a livello europeo nel settore idro-termosanitario.

Tra i suoi 3 stabilimenti di produzione, quello di Castelnuovo è nato nel 1972 con l’intenzione di assicurare un più alto standard qualitativo del materiale grezzo. Qui, infatti, oggi avviene lo stampaggio a caldo, ma nell’ottica di potenziarne la funzionalità, questi spazi sono stati oggetto di un recente ampliamento. Sono nati, così, nuovi ambienti per gli uffici, per le officine, ma soprattutto per i clienti, che oggi possono osservare il lavoro che avviene in laboratorio, grazie a soluzioni che prediligono grandi luci e trasparenze.

L’intervento ha risposto, quindi, non solo ad esigenze funzionali, ma si è legato anche alla volontà di ridefinire l’immagine dell’azienda, con uno stabilimento dalle linee essenziali, in cui il vetro e l’acciaio sono i veri protagonisti. L’aspetto più interessante nell’ampliamento delle officine ha riguardato il deck di copertura che ha funzioni autoportanti ed è formato da lamiera grecata zincata posta trasversalmente alla travi shed. Completano la struttura le colonne incastrate alla base e libere alla sommità.

Anche per la copertura del fabbricato uffici è stata utilizzata la lamiera, in questo caso nervata e dotata di uno strato isolante in lana minerale, fissato agli arcarecci. Grazie a queste soluzioni è stato possibile ampliare gli spazi della struttura preesistente in tempi contenuti, con un disegno semplice e funzionale.

L’officina meccanica e il magazzino, insieme al refettorio, all’ufficio tecnico, all’infermeria e ai servizi, occupa l’intero piano terra, mentre al primo piano si trovano la sala riunioni, la sala esposizione e altri uffici. Particolare attenzione è stata dedicata alla progettazione della sala destinata alle mostre, nell’ottica di creare uno spazio in cui il cliente può prendere visione non solo del materiale esposto, ma anche del lavoro che si svolge in officina.

Un chiaro esempio, quindi, di come anche uno stabilimento industriale possa comunicare la sensibilità e l’attenzione dell’azienda verso la propria immagine.
Laura Della Badia

Prodotti e Soluzioni